Cronaca

Misteriosi addebiti sul conto corrente, il caso finisce alla Postale di Palermo

La vittima è un 61enne: quando ha avuto contezza dell'ammanco, dopo aver fatto una lista movimenti, s’è presentato all’ufficio denunce e ha raccontato tutto ai poliziotti

Ancora una frode informatica. Un uomo di 61 anni ha formalizzato una denuncia, a carico di ignoti, perché ha visto misteriosamente sparire dal suo conto corrente 100 euro. In un’unica soluzione, qualcuno ha fatto delle spese addebitando sul suo conto, appunto, quella somma. Quando l’uomo ne ha avuto contezza, dopo aver fatto una lista movimenti, s’è presentato – è accaduto nella giornata di ieri – all’ufficio denunce ed ha raccontato tutto ai poliziotti della sezione Volanti. Gli agenti hanno formato l’incartamento che verrà, adesso, inviato alla Postale di Palermo che avvierà le indagini per dare un nome e cognome a chi ha messo a segno la frode.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misteriosi addebiti sul conto corrente, il caso finisce alla Postale di Palermo

PalermoToday è in caricamento