Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Addaura / Lungomare Cristoforo Colombo

Tragedia all'Addaura, si tuffa in mare e muore annegato

Il corpo di un giovane è stato recuperato nel tratto all'altezza del Solemar davanti agli occhi di decine di persone che hanno assistito ai soccorsi

Le ricerche in mare del giovane all'Addaura

Tragedia all'Addaura. Un giovane sub, Luca Giacoletti, 20 anni, è morto oggi pomeriggio nel tratto all'altezza del Solemar. Il corpo è stato recuperato pochi minuti prima delle 19 davanti agli occhi di decine di persone che hanno assistito ai soccorsi. Nel tardo pomeriggio si era sparsa la voce che un ragazzo - dopo essersi tuffato in mare - non fosse più rientrato.

Giacoletti aveva deciso di immergersi nonostante la forte corrente. Secondo le prime ricostruzioni pare che si fosse tuffato in mare per liberare l'ancora di una barca che era rimasta incagliata. "Il mare non era molto mosso - ha detto a PalermoToday chi ha assistito ai soccorsi - quindi poteva ingannare i non esperti". Sono stati attivati tutti i soccorsi del caso: sul posto sono arrivati tre mezzi della guardia costiera, mentre a riva saliva l'agitazione.

Sono partite le ricerche, c'è chi si è messo a cercare le pinne del giovane, mentre qualcuno con il megafono chiamava a gran voce il sub. I soccorsi si sono però rivelati inutili. I sommozzatori dei vigili del fuoco  si sono immersi e poco dopo hanno trovato il ragazzo. Che purtroppo era ormai senza vita. Il corpo è stato portato al porto, nel molo antistante il distaccamento dei vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia all'Addaura, si tuffa in mare e muore annegato

PalermoToday è in caricamento