Cronaca Addaura

Paura all’Addaura, bimbo di 4 anni colpito dalla pala di un ventilatore

Il piccolo preso in braccio dallo zio è stato ferito alla testa riportando la frattura del cranio. Salvato da un'operazione d'urgenza dell'equipe di neurochirurgia dell'ospedale Civico. Adesso è in rianimazione

Tragedia sfiorata all’Addaura. Un bambino di 4 anni è stato colpito in testa dalla pala di un ventilatore a soffitto ed è stato operato d’urgenza dall’equipe di neurochirurgia dell’ospedale Civico. Adesso il piccolo sembra sia fuori pericolo.

Secondo quanto riporta Live Sicilia, tutto sarebbe nato da una dimostrazione d’affetto. Il bambino stava giocando in uno stabilimento balneare all’Addaura quando è corso incontro allo zio che lo ha sollevato in aria. L’uomo però non si è accorto che sul tetto stava “girando” il ventilatore, così la pala ha colpito il piccolo alla testa.

Il bambino ha riportato la frattura infossata del cranio con la lacerazione della dura, la parte più esterna e delle membrane che avvolgono l'encefalo. C’è voluta tutta la bravura dei medici del Civico per far sì che il delicato intervento desse esito positivo. Ma adesso il bimbo si trova nel reparto di Rianimazione e i medici sperano di dimetterlo nei prossimi giorni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura all’Addaura, bimbo di 4 anni colpito dalla pala di un ventilatore

PalermoToday è in caricamento