Amap al lavoro su tubazione manomessa: pressione dell'acqua ridotta da Mondello a Cruillas

La società acquedotto riferisce che lunedì potranno verificarsi disservizi nell'erogazione idrica. La situazione si dovrebbe normalizzare nelle 24 ore successive

La zona del guasto

Operai dell'Amat al lavoro per la riparazione definitiva della tubazione di alimentazione della zona Nord della città, manomessa in lo scorso 21 ottobre. Dalle 8 alle 14 di lunedì - comunica la società acquedotto - verrà ridotta la pressione d’esercizio nella rete cittadina. Pertanto, si potranno verificare disservizi all’erogazione idrica nelle zone di Mondello, Addaura, lungomare Cristoforo Colombo, Vergine Maria-Arenella, Fiera-Cantieri, Libertà, Cruillas-Badia, Villa Adriana e zona limitrofa di San Lorenzo, via Lanza di Scalea, Villaggio Ruffini, Zen e Castelforte-Giusino.

L’erogazione idrica verrà ripristinata al termine dell’intervento e si normalizzerà nelle 24 ore successive, salvo imprevisti. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091.279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (esclusivamente da telefono fisso).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento