Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Partanna-Mondello

Bagni più sicuri a Mondello, Italo-Belga: "Aumentano le boe per segnalare l'acqua alta"

L'intervento della società dopo l'incidente - raccontato a PalermoToday - accaduto a un bagnante e a suo figlio disabile che hanno rischiato di annegare. Decisivo l'intervento dei bagnini

Il tratto di costa dove si è verificato l'incidente

Incrementato il numero di boe a Mondello per segnalare il limite di fondale basso. Lo rende noto la società Italo-Belga dopo che ieri un uomo, insieme al figlio disabile di 9 anni, stava rischiando di annegare. Determinante l'intervento dei bagnini della stessa società.

"Non eravamo molto distanti dalla spiaggia - ha raccontato l'uomo a PalermoToday - e io stavo facendo "nuotare" mio figlio e alla fine mi sono ritrovato con un piede a non toccare più, mentre con l'altro toccavo. Lui per paura si è avvinghiato a me e io stavo annegando. La mancanza delle boe - aveva concluso - mette in pericolo i bagnanti".

"Acqua profonda non segnalata, ho rischiato di morire insieme a mio figlio"

"L'uomo - spiega oggi la Italo-Belga - non si è si accorto della segnalazione della zona acque sicure a causa di alcuni ragazzi che giocavano nei pressi della boa di segnalazione. Per fortuna sono intervenuti prontamente i bagnini Francesco Messina e Antonio Pezzulla che hanno portato in salvo lui e il figlio, che non hanno avuto bisogno dell'intervento dei sanitari. Dopo questo incidente la Società ha deciso di incrementare le boe di segnalazione così da rendere più visibili le segnalazioni ed ancora più sicura la spiaggia di Mondello".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni più sicuri a Mondello, Italo-Belga: "Aumentano le boe per segnalare l'acqua alta"

PalermoToday è in caricamento