Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Il Coronavirus blocca i fedeli: per Santa Rosalia santuario chiuso e niente "acchianata"

Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato un'ordinanza che vieta il transito per pedoni e ciclisti lungo la cosiddetta scala vecchia. Saranno installate delle transenne e l'area sarà controllata dalla polizia municipale

La paura del Coronavirus non smette di modificare le abitudini dei palermitani e neppure le tradizioni. Quello di quest'anno è stato un Festino in tono minore e cosi sarà anche il giorno di Santa Rosalia, a settembre. Il sindaco ha infatti vietato la cosiddetta "acchianata" su Monte Pellegrino: una delle tradizioni religiose più antiche della città secondo la quale migliaia di fedeli percorrono un tragitto a piedi per arrivare fino al santuario dove sono custodite le reliquie della patrona di Palermo. Ogni anno, ma non quest'anno: gli assembramenti sono veicolo di contagio e quindi vanno evitati.

"Avendo ricevuto indicazioni che dal 3 al 6 settembre prossimo sarà chiuso al pubblico il Santuario di Santa Rosalia per gli effetti della emergenza sanitaria legata al Covid-19  - recita una nota di Palazzo delle Aquile - il sindaco Leoluca Orlando ha firmato un'ordinanza che vieta il transito per pedoni e ciclisti lungo la via Santuario Montepellegrino (Scala vecchia). Di fatto non sarà consentita la tradizionale 'acchianata' prevista tra il 3 e il 4 settembre prossimo". Tra i motivi del divieto, c'è anche la situazione di pericolosità della scala vecchia dopo l'alluvione dello scorso 15 luglio.

L'ordinanza prevede l'installazione di transenne metalliche mobili nella parte iniziale e finale della Scala Vecchia nonché in tutte le intersezioni della stessa con la via Pietro Bonanno. I lavori saranno eseguiti dal personale del Coime. Dal 3 al 6 settembre prossimo è stata anche programmata una maggiore presenza sul posto di pattuglie della polizia municipale.

Il testo dell'ordinanza 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus blocca i fedeli: per Santa Rosalia santuario chiuso e niente "acchianata"

PalermoToday è in caricamento