rotate-mobile
Cronaca

Sanità privata, Acap Salute sospende lo stato d'agitazione contro il governo regionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sospendiamo lo stato di agitazione per attendere le risposte che ci sono state annunciate dall’assessore alla salute Giovanna Volo, a seguito dell'incontro avvenuto subito dopo la manifestazione di venerdì, dove ha dichiarato che per il 2023 vi sarà una nuova programmazione". A dirlo è il presidente siciliano di Acap Salute Salvatore Pizzuto dopo l’incontro che ha visto numerose strutture sanitarie private partecipare alla manifestazione indetta dal comitato intersindacale per manifestare contro il sottodimensionamento del fabbisogno di circa 30 milioni di euro nel 2022.

"A questo punto - conclude Pizzuto - attendiamo i fatti promessi, sperando di non dovere tornare a scendere in piazza per farci sentire e tornare semplicemente a eseguire il nostro ruolo per i siciliani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità privata, Acap Salute sospende lo stato d'agitazione contro il governo regionale

PalermoToday è in caricamento