Cronaca Partinico

"Toccava e filmava la nipotina in cambio di caramelle e spiccioli", condannato un nonno

L'uomo di 65 anni, di Partinico, era stato arrestato ad agosto dell'anno scorso, dopo che la madre della piccola, di appena 7 anni, era riuscita a farsi raccontare dei presunti abusi sessuali. Nell'abitazione dell''imputato, che è stato processato con l'abbreviato, furono ritrovati diversi video pedopornografici

Non solo l'avrebbe toccata, ma avrebbe anche filmato la nipotina di appena 7 anni nuda, mentre ne abusava sessualmente. In cambio il nonno avrebbe dato alla piccola qualche caramella o 5 euro. Adesso l'uomo, 65 anni, di Partinico, è stato condannato a nove anni di reclusione dal gup Marco Gaeta, che lo ha processato con il rito abbreviato. 

L'imputato era stato arrestato ad agosto dell'anno scorso dai carabinieri, dopo che una delle sue figlie - madre della bimba - aveva denunciato i presunti abusi. La donna dopo aver notato un cambiamento nella bambina era infatti riuscita a farsi raccontare ciò che l'avrebbe tormentata.

Nell'abitazione dell'uomo gli investigatori avevano poi ritrovato, su computer e cellulari, diversi filmati pedopornografici e per questo il nonno era finito in carcere. Peraltro, sempre durante le indagini, sarebbe emerso che l'imputato avrebbe abusato anche di un'altra delle sue figlie quando era giovanissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Toccava e filmava la nipotina in cambio di caramelle e spiccioli", condannato un nonno

PalermoToday è in caricamento