Abusi sessuali sul figlio tredicenne Coniugi bengalesi finiscono in carcere

Il ragazzo ha raccontato la sua triste storia alla polizia per salvare il fratello minore dalla sua stessa sorte. Le indagini sono partite dopo le segnalazioni dei professori

Violentano il figlio tredicenne

Abusavano del figlio tredicenne. Il ragazzo ha confessato tutto alla polizia per salvare il fratello minore dalla sua stessa sorte. E così una coppia di coniugi bengalesi sono stati arrestati dalla polizia in esecuzione di un provvedimento di  Custodia Cautelare. Il provvedimento, richiesto dal P.M., Fabiola Furnari, è stato disposto dal Gip, Giangaspare Camerini.

L’attività d’indagine è stata avviata dopo le segnalazioni di alcuni insegnanti di un istituto comprensivo frequentato dalla giovane vittima. I docenti avevano, infatti, registrato delle stranezze nei comportamenti dell’adolescente, sottoposto, tra l’altro, a continue percosse da parte dei genitori, per sua stessa ammissione. L’Autorità Giudiziaria, allarmata dai primi elementi di indagine e dal racconto delle continue violenze da parte del ragazzo, ha trasferito il minore presso una “casa famiglia”.

“Seppur scandito da dolore, frustrazione e sensi di colpa, - come fanno sapere gli inquirenti - il racconto del tredicenne si corredava di agghiaccianti particolari che contribuivano a delineare un quadro di abusi sessuali, perpetrati con spietata sistematicità”. Il bimbo, in lacrime, raccontava di voler parlare soltanto per “salvare” il fratellino, nell’estremo tentativo di sottrarlo al suo stesso doloroso destino. Il resoconto del piccolo dava così conto di quanto il minore fosse stato cinicamente avviato  ad una promiscuità di rapporti sessuali, anche con conoscenti ai quali il bimbo era stato occasionalmente “offerto” in cambio di denaro. Gli abusi da parte dei genitori si sarebbero svolti tra le mura domestiche ove il bambino, con la forza e, pena violenti punizioni fisiche con cinghie e bastoni, sarebbe stato costretto a soggiacere alle avances sessuali, non soltanto da parte del padre del padre ma anche della madre. I due bengalesi sono stati arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento