rotate-mobile
Cronaca

Abusava di una bambina di 10 anni Arrestato il vicino di casa

La bambina ha accolto l'appello di una presentatrice televisiva rivolto ai minori molestati e ha confidato le violenze prima alla nonna e poi alla madre. Il palermitano di 64 è stato fermato nella sua residenza nel nord Italia

La morte di Sara Scazzi ha spinto una bimba di 10 anni a denunciare le violenze di un amico di famiglia. Si tratta di un palermitano di 64 anni residente al nord  Italia, dove è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Mobile del posto. Come molti milioni di italiani anche la piccola palermitana viene particolarmente colpita dall’appello lanciato da una presentatrice televisiva ai minori vittime di abusi sessuali affinché i piccoli ne parlino subito ai genitori. E’ quello che accade alla bambina che, in lacrime, si confida prima con la nonna e poi con la mamma. Il persecutore, pur residente al nord ed era solito venire a Palermo, insieme alla sua famiglia, in occasione delle festività e delle ferie estive ed era vicino di casa della bimba. Immediata la denuncia della madre alla Polizia. Quasi contestualmente, la famiglia lascia l’appartamento e si reca ad abitare in un appartamento di un diverso quartiere palermitano.

La bimba è stata ascoltata insieme ai consulenti tecnici e conferma integralmente il racconto fatto ai congiunti precisando che dal 2006 al 2009  era stata costretta a subire abusi sessuali da parte dell’uomo che la tratteneva per il braccio per impedirle di fuggire.

In altre occasioni l’uomo aveva commesso i fatti alla presenza di una sorellina più piccola. Teatro delle molestie la cantina dell’abitazione .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusava di una bambina di 10 anni Arrestato il vicino di casa

PalermoToday è in caricamento