A Cefalà Diana carabinieri e commercianti di Baucina donano uova di Pasqua e cibo con un gruppo di Palermo

I Carabinieri di Baucina insieme ai commercianti e ad un gruppo di persone di Palermo donano uova di Pasqua, generi alimentari e beni per l’igiene personale al CISOM Palermo che ha poi provveduto a distribuirli alle famiglie disagiate di Cefalà Diana e Baucina.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ieri, sabato11 aprile 2020 vigilia di Pasqua, i Carabinieri di Baucina guidati dal comandante, Maresciallo Nicola Lo Iacono hanno donato alle famiglie bisognose di Cefalà Diana e non solo: carne, formaggi, frutta e verdura per il pranzo di Pasqua ed anche prodotti per l’igiene personale . In collaborazione con i commercianti di Baucina che hanno risposto a questo importante appello. I volontari del CISOM Palermo si sono autotassati per donare le uova di Pasqua ai bambini di Cefalà Diana e la stazione dei carabinieri di Baucina, ha donato 20 uova di cioccolata che sono stati consegnati ai bambini che vivono all’interno di una casa famiglia. Ad unirsi a questo appello solidale anche un gruppo di cittadini palermitani i quali hanno effettuato una raccolta per poter distribuire ai cittadini dianesi, sempre tramite il CISOM Palermo, la spesa per tutta la settimana. “Abbiamo risposto subito a questo appello – spiega la Dott.ssa Anna Rita Catalano Capogruppo del CISOM Palermo – perché vogliamo ribadire il nostro impegno nell’essere tempestivi nell’accorrere, efficaci nel soccorrere, e strumenti di bene ovunque”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento