Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Mamma e gemellini uccisi a Pizzolungo, via al nuovo processo: boss Galatolo accusato dalla figlia ribelle

Si apre un altro procedimento penale per la strage mafiosa. I fatti risalgono alla mattina del 2 aprile del 1985. "Non appena il telegiornale diede la notizia - ha messo a verbale Giovanna Galatolo - mia madre iniziò a urlare: 'I bambini non si toccano'. Mio padre le saltò addosso, cominciò a picchiarla, voleva dare fuoco alla casa"
Torna a Mamma e gemellini uccisi a Pizzolungo, via al nuovo processo: boss Galatolo accusato dalla figlia ribelle

Commenti (1)

  • Altro giro, altra corsa...

Torna su
PalermoToday è in caricamento