Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Posti di blocco contro le "stragi del sabato sera": ritirate 11 patenti, sequestrati due mezzi

Questo il bilancio dei controlli eseguiti dai carabinieri. Sei giovani sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore agli 0,8 grammi per litro, mentre un altro si trovava in sella al suo ciclomotore ma non aveva la patente
Torna a Posti di blocco contro le "stragi del sabato sera": ritirate 11 patenti, sequestrati due mezzi

Commenti (16)

  • Speriamo sia solo un massiccio inizio..!! e di giorno..?? che di scopertura assicurativa ne e' piena Palermo..?? Compresi mezzi che spavaldamente circolano indisturbati senza nemmeno la targa o meglio un pezzo di carta illegibile..??

  • Tolleranza zero per i Signori bevitori ed i furbetti senza assicurazione. Controlli a raffica! Ben gli sta!

  • Avatar anonimo di Massimiliano
    Massimiliano

    Comprendo che necessiti un dispiegamento di forze che probabilmente non abbiamo, ma è quello che andrebbe fatto a tappeto per prevenire incidenti talvolta fatali. 

  • Mettiamo caso che lo fanno per far cassa, gli ubriachi al volante sono reali quindi cavoli loro... in ogni caso fanno bene lo stesso

  • I delinquenti li trovi sempre sui mezzi rubati. 

    • Sempre?

  • altro che Prevenzione devono fare cassa con le patenti Ritirate li Farebbero ogni weekend la vedo dura

    • Va bene che facciano cassa, la cassa la fanno fare... basta che si trasgredisce. E ben ci sta! Poi responsabilità.

  • Ben fatto, rastrellate tutto e tutti.

  • Bhe possibile che sia così per quelle fatte dai vigili urbani che dipendono dal comune ma quelle dai carabinieri sicuro no

    • Art. 208. Proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie. 1. I proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni previste dal presente codice sono devoluti allo Stato, quando le violazioni siano accertate da funzionari, ufficiali ed agenti dello Stato, nonché da funzionari ed agenti delle Ferrovie dello Stato o delle ferrovie e tranvie in concessione. I proventi stessi sono devoluti alle regioni, province e comuni, quando le violazioni siano accertate da funzionari, ufficiali ed agenti, rispettivamente, delle regioni, delle province e dei comuni. 2. I proventi di cui al comma 1, spettanti allo Stato, sono destinati: a) fermo restando quanto previsto dal articolo 32, comma 4 , della legge 17 maggio 1999, n. 144, per il finanziamento delle attività connesse all'attuazione del Piano Nazionale della sicurezza stradale, al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Ispettorato generale per la circolazione e la sicurezza stradale, nella misura del 80 per cento del totale annuo, definito a norma dell'articolo 2, lettera x), della legge 13 giugno 1991, n. 190, per studi, ricerche e propaganda ai fini della sicurezza stradale, attuata anche attraverso il Centro di coordinamento delle informazioni sul traffico, sulla viabilità e sulla sicurezza stradale (CCISS), istituito con legge 30 dicembre 1988, n. 556, per finalità di educazione stradale, sentito, occorrendo, il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca e per l'assistenza e previdenza del personale della Polizia di Stato, dell'Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia penitenziaria e del Corpo forestale dello Stato e per iniziative ed attività di promozione della sicurezza della circolazione; (1)

  • Ottimo lavoro... avanti così... purché il fine sia davvero quello di evitare incidenti e fermare delinquenti al volante... e non quello di fare cassa. Poco tempo fa proprio qui leggevo che i fondi delle multe sarebbero stati destinati al pagamento degli stipendi dei dipendenti comunali... kissà xké la raffica di multe degli ultimi tempi mi sempre estremamente collegata proprio a quella notizia... vedi i vigili ke camminano con i disabili in carrozzina per scoprire e multare le automobili parcheggiate in modo da intralciare gli scivoli per i disabili... Salvo poi scoprire ke anche la segnaletica verticale ostruisce il passaggio delle carrozzine... ma qst è tutto regolare... come regolari sono le voragini nelle strade ed i marciapiedi dissestati... quelli soldi in cassa nn ne portano quindi nn vale la pena aggiustarli anche se anche quelli rendono difficile la vita dei disabili. Prima di pretendere un popolo più civile devono essere i vari politici ad essere più onesti verso i cittadini e meno corrotti... 2 genitori maleducati avranno figli maleducati... uno stato corrotto fatto da politici corrotti ke pensano solo ai loro interessi mangiando alle spalle del popolo... avrà un popolo fatto di gente incivile e maleducata... ogni politica ha il popolo ke si merita!!!

  • se prima nn succedevano tutti sti morti nn mettevano quello che in una città come palermo e dobbligo x ciò tutta sta publicita nn Cia viru.bravi senza dubbio le forze dell'ordine che x quattro soldi rischiano 24 h la vita ma la nostra politica va messa nel cesso.

  • Complimenti ai Carabinieri!

  • Complimenti alle forze dell’ordine truappi cunsuma casati in giro ci sono

  • Avatar anonimo di Settimo
    Settimo

    Cuanno ce vo' ce vo'! W le Forze dell'Ordine!

Torna su
PalermoToday è in caricamento