Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Venerdì, 19 Luglio 2024
Mappe

Le migliori gelaterie di Palermo per gelato e brioche

Nel capoluogo della Sicilia il gelato è una cosa sempre più seria: tra brioche, coni o coppette, la guida al cibo dell’estate per eccellenza

Palermo e il gelato: da sempre un binomio perfetto. Non solo in estate, quando le temperature in città si fanno roventi, ma anche in inverno. Sì, perché sono moltissimi i palermitani che ormai gustano il gelato 365 giorni l’anno. La tradizione in città è radicata da tempo, tanto che nell’ultimo decennio diverse nuove gelaterie, prevalentemente artigianali, hanno aperto bottega. Ma quali sono le migliori della città? La concorrenza è notevole, in molti hanno deciso di prendere strade precise: dall’avanguardia alla tradizione, dalla sperimentazione al biologico. Insomma, a Palermo il gelato è una cosa seria.

Ruci Ruci
Bar Galatea
Al gelatone di Peppe Cuti
Il signor di Carbognano
Cappadonia Gelati
Latteria Gelati Cremosi
La Vela Gelateria
Al Cassaro
Barconi
Ficus
La Delizia
Gelateria

Ruci Ruci

Ruci Ruci è una gelateria artigianale, nel vero senso del termine: l’obiettivo del creatore di questo laboratorio, nome e cognome, è far gustare il gelato di una volta conservato nei banchi a carapina. La gelateria, aperta da tre anni nel cuore di Villagrazia di Carini, è frequentata non soltanto dagli abitanti del paese ma anche da tantissimi palermitani. I gusti sono tutti corposi e cremosi, rigorosamente senza conservanti o altre sostanze che modificano l’integrità del prodotto. Alcuni coni sono fatti con scorza di cannolo a cui si accompagnano le brioches col tuppo freschissime. Le granite (il consiglio è di prendere quella alla mandorle) vengono prodotte soltanto con acqua, zucchero e frutta fresca. È possibile gustare anche yogurt, crepes, waffle, tronchetti e torte gelato. Una brioche con panna costa 3,50€, il cono con cialda speciale 2,50€.

Ruci Ruci Palermo

Gelateria

Bar Galatea

A Mondello il gelato di Giuseppe Lo Monaco va per la maggiore. Qui si assaggiano non solo brioche, coni e coppette ma anche la proposta da bar che va avanti dalle 6 del mattino fino a dopo cena. In vaschetta appaiono proposte classiche, come nocciola, bacio e fragola. A cui si accompagnano alcune tipicità siciliane, come gelsi neri, mandorla nonché cioccolato con le mandorle salate, fragoline e anguria, fichi, ma anche agrumi di Sicilia con croccante al limone.

Bar Galatea-2

Gelateria

Al gelatone di Peppe Cuti

Questa gelateria artigianale sita in via Autonomia Siciliana n.96 soddisfa tutti i palati e ogni genere di esigenza alimentare: gelato vegano e senza lattosio, gelato per persone con celiachia o diabete. C’è spazio anche per il nuovissimo gelato proteico, perfetto per chi vuole rispettare la dieta senza sacrificare il gusto. Tutti i gelati vengono realizzati con latte fresco o a base d’acqua e ingredienti di prima qualità, senza l'utilizzo di preparati. Interessante il gusto gorgonzola-noci-miele, davvero equilibrato e per appassionati di formaggi. Può mancare la brioche? Per carità: costa 4€.

Al Gelatone di Peppe Cuti

Gelateria

Il signor di Carbognano

Da anni punto di ritrovo per moltissimi palermitani, la gelateria del signor di Carbognano ha consolidato nel tempo le proprie qualità. La filosofia portata avanti dai proprietari è quella di realizzare un gelato eccellente grazie all’impiego di materie prime di qualità, scegliendo frutta di stagione, latte fresco intero per le creme e senza nessun utilizzo di coloranti o additivi chimici. Sede di un laboratorio di alta pasticceria, il gelato è davvero squisito: tanti i gusti presenti, con un ampio ventaglio di scelte. La brioche, sempre fresca e morbida, è disponibile anche all’arancia: con panna costa 3,50€. A Palermo ha tre sedi: una in via Notarbartolo, una in via Settimo e una in Viale Strasburgo.

Il signor di Carbognano

Gelateria

Cappadonia Gelati

A piazzetta Bagnasco, nel salotto di Palermo, in pieno centro, sorge la gelateria del maestro Antonio Cappadonia. Un gelato “di territorio” che predilige la “filiera corta” e le eccellenze prodotte in Sicilia. Si parte dalla ricerca e dall’identificazione del frutto dalle caratteristiche ideali per produrre un gelato dal gusto e dalle proprietà organolettiche che tendano alla perfezione, come dichiarato dallo stesso Cappadonia. Ogni gusto custodisce così una storia di incontri e di confronto con i produttori del territorio. Frutta solo stagionale, qualità della materia prima altissima. Interessante la crema passito di Noto, così come il caramello salato: un’autentica goduria. La granita ai mandarini tardivi di Ciaculli è una perla assoluta. La brioche costa 3€.

Cappadonia Gelati

Gelateria

Latteria Gelati Cremosi

I gelati della Latteria, sita in via Ariosto, vengono ottenuti esclusivamente da ingredienti naturali. I sorbetti alla frutta presentano una componente di frutta pari almeno al 50%, preferibilmente di stagione. I gelati sono adatti anche a chi soffre di intolleranze. La scelta dei gusti è abbastanza ampia: tiramisù, caramello salato e american cheese cake rappresentano un vero plus. Una brioche con panna costa 3.50€.

Latteria Gelati Cremosi-2

Gelateria

La Vela Gelateria

Pluripremiata gelateria storica di Palermo, in Piazza Bordonaro, La Vela presenta profumati gusti artigianali che incontrano un panorama aperto alla sperimentazione. La migliore frutta di stagione diventa gelato: l’anguria è davvero gustosa, così come il gusto gelsi. La cialda dei coni è croccante al punto giusto e si accompagna alla panna fresca. Una brioche qui costa 3,30€.

Gelateria La Vela-2

Gelateria

Al Cassaro

In Corso Vittorio Emanuele sorge, dal 2013, questa prelibata gelateria artigianale. I gusti sono davvero appetibili, quelli di frutta molto freschi. Per gli amanti del pistacchio il consiglio è di assaggiare quello prodotto dal laboratorio con vero pistacchio siciliano, intenso, molto saporito, per intenditori. Gli amanti della frutta potranno soddisfare qui tutte le loro esigenze: il mango, il mandarino di Ciaculli e il sorbetto lime con pepe rosa rappresentano delle “chicche” assolute.

Al Cassaro-2

Gelateria

Barconi

Un bar che vende coni e coppette, ma anche un rimando al mezzo più insidioso con cui spesso si identificano le persone migranti: i barconi. Da questo presupposto nasce Barconi, gelateria gestita da ragazzi migranti e da un team di professionisti della ristorazione. Fa parte dell’universo di attività creato a Palermo sulla ristorazione come forma di inclusione sociale, che comprende anche il ristorante Moltivolti, il cocktail bar Altrove e il Bed & Breakfast Sopra. Barconi ha aperto nel 2022 con il gelato del maestro gelatiere palermitano Antonio Cappadonia, che fornisce la preziosa materia prima che finisce nella carapine, poi maneggiata, curata e servita dai gestori, nonché la consulenza tecnica. Oltre ai gelati si possono trovare anche alcuni dolci pensati e realizzati dalla cucina di Moltivolti.

Gelateria

Ficus

Il chiosco è dentro un parco tutto fiori e aiuole (Il Giardino Duca di Serradifalco) e il gelato diventa anche aperitivo (alcolico, proprio così). Si assaggia in un vero menu degustazione e si mangia durante il brunch. Ingredienti siciliani — con tanta frutta di stagione che incontra erbe officinali e spezie, in perfetto stile botanico — per i gusti “sobri”, almeno otto differenti. Negli abbinamenti, però, sono tutto meno che noiosi: cocco e pepe verde, mandorla con zenzero, cannella, carote e miele, più un gusto speciale che cambia ogni mese, e che in questo periodo ha l’aroma delle rose. Poi ce ne sono altrettanti “ubriachi”, la specialità della casa, perfetti per il tardo pomeriggio. Qualche esempio, da mangiare e bere insieme? Cioccolato fondente con rum e arancia e ancora mango con vodka alla pesca e pepe rosa.

Il gelato di Ficus

Gelateria

La Delizia

Ci allontaniamo un po' dal centro di Palermo per una gelateria di grande qualità a Sferracavallo, dove troviamo un gelato fatto a regola d'arte dalla gelateria La Delizia. Aperta nel 1992, è ancora gestita dalla famiglia Scalici, che ne ha fatto un luogo semplice ma estremamente valido per il gelato (ma anche brioche e cornetti). Vicino alla gelateria c'è uno spazio particolare, una "vecchia stalla", dove si può mangiare il gelato all'aperto. Pesca tabacchiera, gelsi e cannella, sono solo alcuni dei gusti presenti in menu, che si affiancano a quelli più classici, come pistacchio fragola e nocciola. Da non perdere nemmeno le granite. 

La Delizia-2

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalermoToday è in caricamento