Casa tra rate del mutuo e bollette, i palermitani spendono più di 8 mila euro per mantenerla

A pesare sulle tasche dei cittadini di Palermo ci sono le rate del mutuo (430 euro al mese), le bollette luce, gas e acqua che, insieme alla manutenzione, costano 229 euro al mese e la Tari, pari a 25 euro al mese

Quanto pagano i cittadini di Palermo per mantenere l’abitazione principale tra rate del mutuo, bollette luce, gas e acqua, manutenzione e tasse? In media 8.208 euro l’anno, vale a dire 684 euro al mese. Il valore arriva dallo studio di  Facile.it e Mutui.it che, partendo da dati Istat e del Dipartimento delle Finanze, hanno scoperto come nel capoluogo siciliano si paghi il 27% in meno della media italiana (11.304 euro l’anno). Il costo totale rilevato a Palermo è il più basso tra quelli delle principali città italiane analizzate. 

A pesare sulle tasche dei cittadini di Palermo ci sono le rate del mutuo (430 euro al mese), le bollette luce, gas e acqua che, insieme alla manutenzione, costano 229 euro al mese e la Tari, pari a 25 euro al mese. 

Immagine-16-5

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Estendendo l’analisi alle principali città italiane emerge che Roma è la più costosa; per mantenere un immobile nella capitale servono in media 14.628 euro l’anno, l’8% in più che a Milano (13.560 euro). Cifre molto alte sono richieste anche a Firenze (13.860 euro) e a Bologna (13.824 euro), mentre i costi più contenuti sono stati registrati a Palermo (8.208 euro l’anno) e Napoli (9.324 euro l’anno). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
PalermoToday è in caricamento