Fortezzza: prima azienda a Palermo con patentino per la posa degli infissi

La posa degli infissi, una fase molto importante da cui dipende la resa del serramento

La scelta degli infissi, nuovi o da sostituire, non è mai semplice perché bisogna tenere conto di tanti fattori importanti: il materiale, le caratteristiche tecniche, il design e la posa.
Ciò che spesso nella valutazione d’acquisto passa in secondo piano è proprio l’importantissima fase di installazione degli infissi, una procedura che dovrebbe essere sempre effettuata da uno staff competente in quanto può compromettere tutta la performance dell’infisso.

Sapevi che in Italia esiste un albo ufficiale dei posatori?

Quando si parla di posa c’è sempre molta confusione e spesso si tende a fare riferimento solo alla qualità dei prodotti di fissaggio utilizzati o a certificazioni rilasciate ai posatori da consorzi.
Quello che spesso non si sa è che esiste in Italia un albo ufficiale dei posatori, dove sono registrati i professionisti in possesso di uno specifico patentino che attesta le competenze che deve necessariamente avere un installatore per garantire ai clienti una posa ad alta efficienza termoacustica.
Noi di Fortezzza, ci siamo sempre occupati di infissi e la fase della loro installazione è sempre stata uno dei nostri servizi di punta. Grazie alle intuizioni del titolare dell’azienda, Giuseppe Paterna, abbiamo sempre cavalcato la scia dell’innovazione, investendo sempre sulla formazione dello staff. Ed è ciò che stiamo continuando a fare.
Dopo diversi giorni di formazione, oggi con grande piacere, aggiungiamo un nuovo e importante tassello alla nostra formazione tecnica, tornando a Palermo come prima azienda del settore con uno team sempre più competente ed iscritto all’albo dei posatori con certificazioni di livello europeo Senior EQF3: un titolo riconosciuto dalla Norma UNI 11673-2.
Questo è per noi un importante riconoscimento, sia in quanto azienda sempre al passo con le nuove tecnologie, sia per poter offrire ai nostri clienti altissimi standard di qualità: la soddisfazione di chi ci sceglie per noi è sempre al primo posto.
Ovviamente, può sorgere spontanea una domanda:

quale differenza c’è tra una semplice posa ed una posa effettuata da un posatore di serramenti iscritto all’albo professionale?

La posa di un infisso effettuata da un posatore professionista, come nel caso di Fortezzza è in grado di:
·    garantire la qualità dell’infisso nel tempo;
·    garantire la tenuta all’acqua, abolendo il rischio di infiltrazioni che non può essere in alcun modo assicurata da una posa tradizionale che viene effettuata con silicone e viti: due materiali che nell’immediato non avranno alcun collasso, ma che nel tempo perderanno le loro prestazioni;
·    garantire un perfetto isolamento termo-acustico grazie all’utilizzo di un nastro multifunzione che non è previsto nella posa tradizionale: in quel caso il silicone esterno applicato al vostro infisso farà passare spifferi e decibel, distruggendo l’isolamento termo-acustico e il risparmio energetico;
·    garantire la scomparsa della formazione di condensa, causa di muffe e umidità. La formazione del vapore viene bloccata grazie ad una barriera posta tra l’infisso ed il controtelaio;
·    garantire un fissaggio meccanico per una maggiore sicurezza.
Scegliere dunque un infisso dalle elevate prestazioni tecniche, si rivela assolutamente inutile se la posa non viene effettuata correttamente.
Per evitare brutte esperienze è sempre consigliabile conoscere i posatori che si occuperanno dei vostri infissi e che saranno i responsabili di tutti gli aspetti tecnici fondamentali per un risultato perfetto: foro finestra, trasmittanza e azione sul nodo primario e nodo secondario. Insomma, tutti dettagli che garantiranno la qualità dei vostri serramenti nel tempo.
Quindi, prima di prendere qualunque decisione, è importante chiedersi se ci si sta affidando ad uno staff davvero qualificato che può dare valore all’importante investimento destinato agli infissi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Internet a casa, mai più brutte sorprese in bolletta: come difendersi dai costi nascosti

  • Giovani coppie in cerca di casa, a Palermo gli affitti costano la metà di Milano

  • Case sempre più piccole, come recuperare ogni centimetro con le porte a scomparsa

Torna su
PalermoToday è in caricamento