Consigli per gli acquisti, 10 caratteristiche che la nuova lavatrice deve (assolutamente) avere

E' l'elettrodomestico che nelle case dei palermitani non deve mancare mai. In questa guida vi diamo qualche consiglio che potrà risultare utile in termini di risparmio economico, energetico e che potrà portarvi all'acquisto secondo esigenze e desideri

State cambiando casa, ristrutturando la cucina o decidendo di abbandonare guantoni in lattice per lavare i piatti sposando per sempre la tecnologia? L'elettrodomestico che nelle case dei palermitani non deve mancare mai è la lavatrice. Il mercato ne è pieno, ma quale dobbiamo scegliere e acquistare? In questa guida vi diamo qualche consiglio che potrà risultare utile in termini di risparmio economico, energetico e che potrà portarvi all'acquisto di un elettrodomestico totalmente corrispondente alle vostre esigenze e anche ai vostri desideri.

Consigli per l'acquisto

  1. Capacità di carico: nella scelta bisogna fare riferimento a quante lavatrici si fanno in media nell'arco di una settimana e regolarsi di conseguenza. Il peso di carico e il livello incidono anche sui consumi.
  2. Velocità della centrifuga: è la capacità di togliere l'acqua dal bucato. Se troppo potente stropiccia i panni, ad ogni modo non si deve scendere sotto gli 800 giri.
  3. Controllo della classe di efficienza energetica: è una etichetta che indica i consumi annuali di un elettrodomestico. A+++ (basso consumo annuo), G (alto consumo annuo).
  4. Partenza ritardata: possibilità di programmare la partenza del lavaggio in modo tale da sfruttare, secondo i propri contratti, le ore più economiche. 
  5. Disponibilità di programmi: quelli che fanno risparmiare di più sono quelli brevi, quelli a basse temperature. 
  6. Sistemi di sicurezza: anti-trabocco, anti perdita d'acqua. Sistemi di scarico automatico e di blocco dell'acqua in caso di malfunzionamento. Esiste anche il sistema anti-bambino che permette che il bambino possa non modificare i comandi quando la lavatrice è in funzione. 
  7. Allacciamento all'acqua calda: si risparmia se l'allacciamento è diretto all'acqua calda.
  8. Silenziosità: la maggior parte oramai ne sono caratterizzate ed esistono anche progammi silenziati specifici per la notte. 
  9. Motore inverter e motore tradizionale: la lavatrice inverter è più silenziosa e stabile e garantisce un consumo minimo e permette anche di risparmiare il 20% di energia rispetto al motore tradizionale.
  10. Lavasciuga: ideale per chi ha esigenza di tempi di asciugatura o ha mancanza di spazio. Ha però a disposizione meno programmi rispetto a quelli di una lavatrice tradizionale. Il carico massimo di lavaggio è maggiore rispetto al carico massimo di asciugatura.

Dove comprare una lavatrice a Palermo

Trony, via Ugo la Malfa 61 a Palermo 
MediaWorld, viale della Regione Siciliana Nord Ovest 1920 a Palermo 
Unieuro Centro La Torre Palermo, via Assoro 25b a Palermo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Specchi senza aloni, rubinetti senza calcare, pavimenti che splendono: i mille usi dell'aceto

  • Bonus verde per avere un giardino sempre al top risparmiando: cosa è e chi può usufruirne

  • Come eliminare i cattivi odori: 10 trucchetti per avere una cucina profumatissima

  • Il sogno di un open space senza pareti intorno: come riconoscere e modificare i muri portanti

  • Elimina germi e batteri, rimuove lo sporco senza rovinare: i segreti della pulizia a vapore

  • Una cameretta a misura di bambino non solo bella ma anche sicura: come arredarla

Torna su
PalermoToday è in caricamento