Pasticci & Pasticcini di Mimma

Pasticci & Pasticcini di Mimma

Crocchette di latte fritte: la ricetta

Sono un delizioso antipasto per uno stuzzicante aperitivo oppure un contorno sfizioso

Le crocchette di latte sono un delizioso antipasto. Si tratta di una besciamella molto densa che viene fatta solidificare in una teglia. Il giorno dopo si sforma su un tagliere e si taglia a cubetti. Poi questi cubetti vengono passati nella farina, uovo sbattuto e pangrattato e fritti. Spesso vengono servite insieme alle panelle, crocchè di patate e arancine fritte, tipico street food palermitano.

Io le preparo e posso consumarle subito oppure faccio scorta congelandole, a strati su un vassoio e, quando mi occorrono, le tolgo dal freezer 15 minuti prima di friggerle nella friggitrice, in olio caldo.

Questo e tanto altro nel mio blog "Pasticci & Pasticcini di Mimma"

Ecco la ricetta:

Ingredienti:

- 1 l. di latte intero

- 200 gr. di farina 00 + 100 gr. per la panatura

-150 gr. di prosciutto cotto tritato

- 60 gr. di burro

- 2 cucchiaini di sale

- 1 uovo intero + 2 uova per la panatura

- 1 cucchiaino di noce moscata macinata

- 300 gr. pangrattato

Procedimento :

- sciogliere la farina in poco latte e fare una pastella liscia e senza grumi

- mettere la pastella ottenuta in una pentola e aggiungere il resto del latte, il sale, il burro e la noce moscata

- cuocere a fuoco medio, mescolando, come una normale besciamella

- 2 minuti prima di completare la cottura, aggiungere l'uovo intero e il prosciutto cotto tritato, mescolare bene

- quando si sara' addensata, versarla in una teglia rettangolare di circa 25x35 cm unta leggermente di olio d'oliva

- lasciare addensare per mezza giornata

- trascorso il tempo , sformare il composto su un tagliere e tagliare a cubetti

- passare i cubetti nella farina, nell'uovo sbattuto e, per ultimo, nel pangrattato

-disporre le crocchette su un vassoio, coprire con la pellicola e congelare

Pasticci & Pasticcini di Mimma

La pasticceria e la gastronomia siciliana in tutti i loro aspetti. Amo cucinare perché sono convinta che la cultura e l'evoluzione dei popoli passi dal cibo e che i momenti più belli, con la famiglia o con gli amici, si trascorrano davanti a dei buoni piatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • L uovo ed il prosciutto si devono mettere fuori da fuoco?

Torna su
PalermoToday è in caricamento