Sugo pronto all'ortolana: la conserva di pomodoro secondo me

Tempo di conserve: la più gettonata è quella di pomodoro. Oggi vi racconto la mia, arricchita da tanti profumati ortaggi che diventa un ottimo sugo già pronto

Fine estate quindi tempo di conserve. Adoro preparare le conserve. Sono un grandissimo aiuto nei lunghi mesi invernali. Con la dispensa piena delle bontà estive - racchiuse nei barattoli - si porta a tavola tutto il gusto e il profumo dell'estate. Inoltre le conserve preparate nella giusta stagione ci permettono di attuare un grosso risparmio sulla spesa quotidiana e un grosso aiuto, in cucina, quando il lavoro ci porta via troppo tempo e non sappiamo cosa mettere in tavola.

Oggi vi propongo un sugo di pomodoro gustoso, denso, profumato. Una vera ricchezza che può essere racchiuso nei barattoli ermetici e, una volta aperto, basta scaldarlo appena, aggiungere un filo d'olio extravergine d'oliva, e condire la pasta. Naturalmente può essere utilizzato in mille altri modi: per spezzatini di carne, pietanze con pollo e pesce o ortaggi. Insomma una vera "mano santa" per le nostre preparazioni senza conservanti e additivi: il vero sugo pronto!

Naturalmente questa è una preparazione di base che può essere addizionata a tanti altri stuzzicanti ingredienti. Ad esempio si può aggiungere a un soffritto di olio, aglio, peperoncino e prezzemolo con dei filetti d'acciuga, o si possono aggiungere capperi dissalati e olive. Ma vi assicuro che così è divino!

Ho utilizzato dei pomodori San Marzano, notoriamente gustosi e polposi. Dopo averli fatto a pezzi e messi in una grande pentola, ho aggiunto delle coste di sedano, delle carote, cipolle rosse di Tropea e basilico fresco. Nella ricetta di seguito, le proporzioni sono riferite a 5 kg di pomodori ma voi potrete ridurle o moltiplicarle a vostro gusto. Si cuoce il pomodoro con tutti gli ortaggi sino a che le carote a pezzi saranno morbide. A quel punto si prelevano il pomodoro e gli ortaggi con una schiumarola, per scolarli dall'acqua di vegetazione e si passano nel passamodoro con il disco a buchi grossi, in modo che questo condimento risulti piu' rustico, piu' corposo e denso ma, nulla vieta, di ottenere un condimento piu' "vellutato", frullando il composto ottenuto. Dipende dai gusti personali.

Si procede così sino ad esaurimento. La salsa ottenuta si conserva in barattoli di vetro a chiusura ermetica che verranno poi sterilizzati tramite bollitura per 1 ora. Si lasciano raffreddare dentro la pentola dove sono stati sterilizzati. Si devono conservare al buio in una dispensa o scaffalatura, al fresco e all'asciutto. Si mantengono, perfettamente, per oltre un anno quindi preparatene tanta!

Questo e tanto altro nel mio blog "Pasticci & Pasticcini di Mimma"

Cocotte in ceramica decorata a mano "La fabbrica della Ceramica Susanna De Simone"

Ingredienti:
- 5 kg di pomodori San Marzano
- 8 coste di sedano comprese le foglie
- 1,5 kg di cipolle rosse di Tropea
- 600 gr. di carote
- 1 mazzo di basilico
- 1 cucchiaio di sale

Procedimento:
- lavare i pomodori e farli a pezzi grossi
- tagliare a pezzi tutti gli altri ingredienti
- in una capiente pentola mettere tutti gli ingredienti, aggiungere il sale e fare cuocere , con il coperchio, a fuoco vivace
- quando le carote saranno morbide, vorrà dire che il condimento è cotto
- con una schiumarola prelevare il condimento e passarlo al setaccio con il disco a fori grossi
- raccogliere tutto il condimento ottenuto in una capiente pentola
- qualora lo vogliate, potrete farlo addensare un altro pò, sul fuoco
- lavare e sterilizzare i barattoli
- riempire i barattoli e chiuderli accuratamente
- sterilizzare i barattoli pieni di sugo pronto, tramite bollitura , per 1 ora dal primo bollore
- lasciare raffreddare i barattoli dentro la pentola della sterilizzazione
-riporre in dispensa e al buio

Si parla di

Sugo pronto all'ortolana: la conserva di pomodoro secondo me

PalermoToday è in caricamento