Moda & Movida

Opinioni

Moda & Movida

A cura di Piero Cascio

Politeama

Al Nuovo Dorian una notte per i Duran Duran

Gli Skin Trade riproporranno gli stessi brani dello storico concerto di trent'anni fa alla Favorita. Il live all'ex Baglio Tasmira, la nuova sede del locale di Alessio Ciriminna

Francesca Ippolito

Era la primavera del 1987 a Palermo, il sindaco era già Leoluca Orlando e i Duran Duran arrivavano per la prima volta in tour in Italia, allo stadio La Favorita. Il concerto si aprì con A View to a Kill e si chiuse con The Reflex. Uno show, trasmesso in diretta dalla Rai, che restò nella storia della città.

Trent’anni dopo, lo stesso clima, le stesse canzoni e le stesse avventure saranno rigenerati dagli Skin Trade, sabato 9 settembre nella nuova sede del Dorian - il locale, ma anche il brand, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna - all’ex Baglio Tasmira, in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo.

Alle 22, dopo la cena (formula Aperitivo Grill a 15 euro), parte il concerto (3 euro per chi non ha partecipato alla cena) degli Skin Trade, che riproporranno punto per punto il mitico concerto che la band di Simon Le Bon portò allo stadio di Palermo. In scaletta anche la celebre Wild boys. Gli Skin Trade sono Gianfranco "Simon Le Bon" Alamia (voce), Giuseppe Maniaci (basso, programmazioni e voce), Nicolò Florio (chitarra e voce), Massimo D'Antoni (tastiere), Francesca Ippolito (voce) e Roberto David Giammanco (batteria). Il live all'aperto, a seguire dj set nella sala chiusa.

Si parla di

Al Nuovo Dorian una notte per i Duran Duran

PalermoToday è in caricamento