Moda & Movida

Opinioni

Moda & Movida

A cura di Piero Cascio

Il futuro senza amore di Giuseppe Anastasi

Esce 2089, il nuovo singolo del cantautore che ha scritto i successi di Arisa. Un brano nichilista, ma che si chiude nel segno della speranza

Giuseppe Anastasi, 2089

È arrivato nelle radio 2089, il nuovo singolo del cantautore palermitano Giuseppe Anastasi, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming. Il brano (Giuro Universal Music/Artist First), scritto interamente dallo stesso Giuseppe Anastasi e arrangiato da Roberto La Fauci, ha un testo diretto e semplice, dal quale emerge l'essenziale bisogno che l’uomo ha di tutti quei valori che l’attuale società “frenetica e competitiva” ha ormai quasi distrutto. L’autore immagina un mondo futuro in cui la vita di ciascuno è dettata dai ritmi meccanici e dalla sterilità emotiva e sentimentale. La sonorità del brano, primo singolo estratto dal suo nuovo album prossimamente in uscita, è un mix tra la canzone d’autore e il genere pop.   

Il video di 2089, regia e fotografia di Paolo Cammillucci e Marta Lispi, è stato realizzato a Roma. Protagonista è lo stesso Giuseppe Anastasi che, nel ruolo di barman, serve, accoglie ma soprattutto osserva i suoi clienti vittime di un mondo pieno di distrazioni. «2089 – racconta il cantautore - è una canzone prima di tutto onirica e poi nichilista. Il protagonista vede decadere tutti i valori costruiti in tanti anni di lotte per la democrazia e la giustizia sociale. Tutto finisce dentro lo schermo di un cellulare, in una continua corsa alla competitività che porta la società alla nevrosi, all’ansia. Alla fine però arriva la speranza di continuare a vivere pensando ai valori fondamentali, il primo tra tutti la famiglia».

Giuseppe Anastasi è autore e compositore, nato a Palermo nel 1976. Durante la sua carriera artistica, ha collaborato con  numerosi artisti, tra i quali Mogol, Arisa, Cheope, Noemi, Emma, Anna Tatangelo, Michele Bravi, Tazenda. Nel 2006 è tra i vincitori di Musicultura e nel 2009 vince, come autore, Sanremo Giovani con la canzone Sincerità, interpretata da Arisa, brano estratto dall’omonimo album scritto interamente da lui. Nel 2012, sempre al Festival di Sanremo, raggiunge con La notte, nuovamente cantata da Arisa, il secondo posto. E nel 2014, alla quarta partecipazione, arriva la vittoria tra i big dell'Ariston, sempre con Arisa, con Controvento. Quest’anno ha scritto la canzone Democrazia, inserita nel film L'ora legale di Ficarra e Picone. Attualmente Giuseppe Anastasi sta lavorando alla realizzazione di un album che sarà pubblicato nel 2018.

Si parla di

Il futuro senza amore di Giuseppe Anastasi

PalermoToday è in caricamento