Moda & Movida

Moda & Movida

L'eleganza sensuale della donna del 2017

Anche il tailleur si trasforma nei modelli presentati da Barbara La Lia al Gran Galà della Moda. Dal monospalla all'ampio scollo, ecco le soluzioni apprezzate al San Paolo assieme alle proposte di altri marchi.

Il tailleur monospalla proposto da Barbara La Lia (PH Alberto Monte)

Dici tailleur e pensi alla donna manager, un po’ ingessata, che per essere elegante magari rinuncia alla seduzione. Non è più così, almeno non sarà così nell’estate del 2017. Soluzioni dal sapore moderno arrivano dalla nuova collezione di Barbara La Lia, presentata a Palermo al Gran Galà della Moda, dopo i fasti della Fashion Week di Montecarlo. Dalla spalla al sottogiacca in primo piano, le creazioni sartoriali della stilista di Misilmeri valorizzano la parte femminile della donna, senza mai indulgere o ammiccare, in un crogiuolo di forme innovative. Non lascia indifferenti, ad esempio, il tailleur monospalla, gonna stretta sopra il ginocchio e giacca dal taglio sexy. Una soluzione in jeans dal colore metallizzato, per una donna che al fascino un po’ eccentrico sa abbinare la personalità. Il corpetto color arancio a tre bottoni si presta per un’altra soluzione originale di tailleur, con i richiami della natura e le tonalità della Sicilia a ingentilire la generosa scollatura. E la giacca decorata con ampio scollo a “V” si abbina alla gonna corta, ancora una volta dalle tonalità “metal”. Per gli abiti Barbara La Lia spazia dal kimono ad ali di farfalla al “lungo” in macramè, dalle trasparenze alle ampie ruote che richiamano le collezioni recenti.

A volte sembrano opere d‘arte, così come avviene con le borse e gli accessori di Silvia Campione. La fashion-artist palermitana sulla pedana del San Paolo Palace ha dato mostra del suo talento pittorico per regalare alla donna un tocco di bellezza in più. Dipinti a mano, i foulard di Silvia Campione appaiono come delle tele su cui campeggiano le tinte forti della Sicilia. Sono fantasiose e ricche di stile le donne di Giusy Crivello, stilista dalle creazioni esclusivamente sartoriali di grande vestibilità. Originali le giacche unisex di Pantero Pantera, un brand affermato del made in Italy. Il gusto della tradizione comasca, l’amore per il capo artigianale, la ricerca dei materiali vengono alla luce in una sfilata di tendenza leggermente “dandy”, indirizzata a un target esigente.

Sulla passerella del Gran Galà della Moda - impreziosita dall’esuberante presenza, al fianco delle cinquanta modelle del Fashion models group,  dell’attrice e testimonial della manifestazione, Ester Vinci (“Squadra Antimafia 8”) - non mancano il prêt-à-porter e gli abiti da sposa e da cerimonia (nelle due uscite de Le Spose di Claudia, affermata azienda di Bagheria), la moda bimbo (Strabimbi), le borse e gli altri accessori di LS, brand della drag-queen La Santa, e gli occhiali proposti da Grasso. Da Collesano arrivano invece le soluzioni a 360 gradi di Yvonne Moda, mentre gli abiti da sposa e da cerimonia tornano nell’apprezzata passerella di Butterfly.

Il Galà, presentato da Giusy D’Arrigo (“Rai News”) assieme all’esperto Marco Eugenio di Giandomenico (Accademia delle Belle Arti di Brera), e completato da show di danza e musica, nonché dalle curiose incursioni dal “red carpet” di Sara Priolo, completa così il suo ottavo giro di boa. Ma l'organizzatore e direttore artistico Luca Rasa (LG Studio) non si ferma, tant’è che è già pronto il bando di partecipazione per la nuova edizione, la prossima primavera.

Ecco le foto del Gran Galà 

Moda & Movida

Moda & Movida è una pagina di informazione sul costume, gli eventi, gli artisti e i personaggi della moda e della movida a Palermo. Destinata ai siciliani che non si piangono addosso e hanno voglia di fare. A chi vuole vivere la propria città. A chi ha del talento e prova ad emergere. Moda & Movida è specializzata nell'assistenza agli organizzatori di eventi, nella comunicazione, nel racconto testuale e fotografico degli appuntamenti mondani e culturali.Contatti:info@modaemovida.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PalermoToday è in caricamento