Moda & Movida

Opinioni

Moda & Movida

A cura di Piero Cascio

È colpa di Roby al Pink Rock Fest

Roberta Benigno con la sua band stasera al festival in rosa del Morrison Café. Musica anche allo Studio 22 con le cover dei Beatles degli Orange Garden. Karima Monti al Q-Zero. Karaoke al Quiver e al Neapolis. Red Passion al Sinus di Cinisi

Roberta Benigno

Per il Pink Rock Fest stasera (venerdì 21 novembre) è il turno della band “È colpa di Roby" con Roberta Benigno (voce), Claudia Aresu (violino), Sara Giammarresi (chitarra) e Maura Aresu (percussioni-bodran). La rassegna, nei quattro venerdì di novembre, è in corso al Morrison Café di Salita Castellana, traversa di via Maqueda, vicino ai Quattro Canti. Parte oggi invece un’altra manifestazione in tre tappe, ma stavolta di musica solo strumentale. RossoSapore di via Belgio inaugura il ciclo di concerti “Senza Parole”: il primo appuntamento è con i Jazz24, trio formato da Angelo di Leonfonte al pianoforte, Giovanni Villafranca al contrabasso e Marco Andreuccetti alla batteria.

All’Hirsch di via Damiani Almeyda invece suonano i Treephase e ai Bottai i That’s All. Il trio Radioflores al Baciamolemani di corso Vittorio Emanuele e i Double Feel  al Jazz’n Chocolate di via Giacalone. Al Violet di via Ricasoli 30 il concerto della Piccola Orchestra Malarazza. Free Jumpers live al Gascoigne di piazza Santa Cecilia. Le Divas in concerto all’Area 69 di piazza Niscemi. Al Moj Banco di via Di Marzo la Buba’s Band dal vivo e a seguire il dj Tony Toné. Al Mezcalito di via Libertà il live è del gruppo The Reflex e il dj set di Ottavio Amato. La musica dei Beatles reinterpretata dagli Orange Garden (nella foto a destra) terrà banco allo Studio 22 di via Alessandro Volta.

Si balla al Prosit-Magazzini di via dell’Arsenale con Salvo La Menza e Jerry Galatioto. Si trasforma in un luna-park il Country di viale dell'Olimpo per la serata Notorious dedicata all'infanzia. Caramelle a gogo anche all’Atelier di via Miraglia, con Critesi dj e Gianchy il signor La Voce. Mario Campione dj farà invece ballare il pubblico del Malaluna di viale della Resurrezione. All’Excelsior di via Cavour due piste: nella prima i dj Tamburello, Di Gristina e Ilarda con il vocalist Jim Gullo, nella seconda musica caraibica con il dg Renato Cutino e l’animazione del maestro Giacomo Matranga.

Orange Garden-2-2Allo Scalea di via Faraone musica 70-80-90 con Gianni Nuccio dj. Al Berlin di via Isidoro La Lumia Mario Caminita in consolle e 4 hostess a distribuire drink e gadget. Al Calamida le selezioni di Riccardo Schermi e Antony Brewerton con special guest Saso Orlando & Riccardo Giordano. Al Tasmira di via Rosario Gerbasi i dj Giacomo Virzì, Nunzio Borino, Mauro Sgrò e Valentina Amarù. Al Rendez Vous di piazza Magione karaoke con Marco Modica e dj set con Francesco Mistretta.

Al Q-Zero di via Ricasoli Karima Monti con gli Skruscio Latino in concerto e a seguire il dj set di Gianni Guttuso. Mauriziotto e Davide Leonardo in consolle, accompagnati dal vocalist Maledeo, al Costes di viale Lazio.  Al Pigmento di via Cassari dj rotation Mauro Milhouse, Gabry Di Marco e Gianluca Formisano con Cristian Vinci alle congas.  Poker in consolle al Tina Pica di via Meli con Ivan Sutera, Gabri Costa, Matthew Vega e Davide Sibani e Marsanello alle percussioni. Karaoke con Daniela Cané al Neapolis Sporting Club di Bonagia. Karaoke Party anche al Quiver di via Mariano Stabile con Vincenzo Cataldo. Red Passion Party (con dress code) al Sinus di Cinisi, sulle note dei dj Imperiale, Petruso e Pisciotta. Live dei Blue Indigo al Why Not di Balestrate e dei Gravità Zero al Fuori Binario di Carini.

Gallery

Si parla di

È colpa di Roby al Pink Rock Fest

PalermoToday è in caricamento