Moda & Movida

Opinioni

Moda & Movida

A cura di Piero Cascio

Claudia torna nell'Olimpo delle reginette della console

La dj palermitana Giannettino in nomination anche per il 2018 ai Dance Music Awards. E stasera il suo radio-show a M2O, ospite di Renée la Bulgara

Arriva la nuova nomination per gli awards in contemporanea con il radio-show a M2O, l’emittente degli appassionati di edm, electronic dance music. Claudia Giannettino ci riprova, l’obiettivo è il titolo di reginetta italiana della console. Per il momento è entrata fra le prime dieci donne dj del Paese, in lizza per il Dance Music Award 2018 della sua categoria, al fianco di talenti del calibro di Anfisa Letyago, Victoria Vegas o Christy Swan per citarne solo alcune. L’annuncio è arrivato al Victory Morgana Bay di Sanremo, proprio nei giorni del Festival della canzone italiana.

Claudia, palermitana doc, insegnante di giorno e dj di notte, avrà il codice 434 per il televoto. Il pubblico sarà chiamato ad esprimere le proprie preferenze a partire dal primo marzo, attraverso sms. Sono 24 le categorie che assegneranno i premi, oltre ai dj ci sono le discoteche, i brani, i vocalist e i ballerini. La cerimonia di premiazione è in programma domenica 17 marzo al QI Clubbing di Brescia. 

Impegnata spesso al fianco di Unlocked, la company cittadina specializzata nei grandi eventi di musica dance, Claudia è una rappresentante del movimento tech-house. Stasera - venerdì 8 febbraio - sarà ospite di Renée la Bulgara a M20, dalla mezzanotte all’una. Il format di Renée, Girl DJane Club, da dieci anni dà lustro alle donne impegnate nel mondo dance. La conduttrice manderà in onda un'intervista e un suo mixato.

Claudia Giannettino, 35 anni, nella vita di tutti i giorni è acqua e sapone, si dedica con passione ai suoi piccoli alunni dell'elementare Ettore Arculeo. «Ci tengo a fare lezione con allegria - spiega - perché i bambini oltre che studiare devono divertirsi». Nel weekend poi arriva l''altra passione, la discoteca. «La differenza in console - continua la top dj - è solo un po' di trucco in più. E che le persone da fare divertire sono un po' più grandi.  Credo che la musica, di ogni genere e in ogni contesto, debba unire e rendere felici in modo sano».

Si parla di

Claudia torna nell'Olimpo delle reginette della console

PalermoToday è in caricamento