L'inferno non è poi così male

L'inferno non è poi così male

Palermo e i grandi marchi che scappano...

vignetta Decathlon-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'inferno non è poi così male

" Si sta al calduccio con gente simpatica. Certo,si deve imparare a convivere con gli scheletrini (calaveritas ) e capire la loro ironia e il loro sarcasmo. Mi chiamo Andrea Parissi e sono un disegnatore grafico, vignettista ed illustratore. Da anni faccio libri, riviste, locandine e manifesti Rock e un giorno all'improvviso sono precitato giú all'inferno. Le ""calaveritas"" mi permettono di restare qui ma in cambio vogliono che vi racconti con le mie vignette, cosa ne pensano di ció che accade a Palermo "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Vi siete mai chiesti perché Catania è più ricca di Palermo?

  • Questa città sta morendo! Si tenta di cambiare tutto per non cambiare nulla mentre c’è chi specula sull’immobilismo. Questa città ha bisogno di lavoro non di elemosina. Ha bisogno di reintegrare la dignità di tutta quella gente che chiede lavoro ! Ikea, Decatlon! Che fine hanno fatto! Qui i terreni e le case si danno soltanto alle associazioni contro la mafia e intanto colossi commerciali decidono di andare a spendere altrove i loro capitali!

  • se non l'avete ancora capito!! il pesce, si dice a Palermo, u pisci fiati ra tiaista, politici e stato, pensano solo per l'oro, bastardi , u primu e il sindaco di merda che a distrutto Palermo,

  • questi due hanno ammazzato l'economia del centro storico mi meraviglio dei commercianti che ancora non licenziano i dipendenti e li mandano al palazzo della vergogna Siciliana

  • Chiedi al sindaco Orlando, non fa crescere ne erba e ne lavoro, ha distrutto Palermo cosa pretendiamo da questo maledetto sindaco

    • Ciao Fed, il problema non è solo il sindaco ma, soprattutto in primis la Mafia, la burocrazia, la l’economia che non si sa se riprendersi ci vogliono anni, visto il governo che ci amministra e, per quello che c’è dietro , se l’Italia fosse più snella su tutto quello che sarebbe il lavoro, il turismo ect, non solo tutti preferirebbero il nostro paese ad altri anche per le vacanze e, soprattutto per investimenti ect, mafia volendo e , colletti bianchi non corrotti tipo la Saguto .....

Torna su
PalermoToday è in caricamento