L'inferno non è poi così male

L'inferno non è poi così male

Pugno in faccia sull'autobus per aver chiesto il rispetto delle norme...

IMG_0355-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'inferno non è poi così male

" Si sta al calduccio con gente simpatica. Certo,si deve imparare a convivere con gli scheletrini (calaveritas ) e capire la loro ironia e il loro sarcasmo. Mi chiamo Andrea Parissi e sono un disegnatore grafico, vignettista ed illustratore. Da anni faccio libri, riviste, locandine e manifesti Rock e un giorno all'improvviso sono precitato giú all'inferno. Le ""calaveritas"" mi permettono di restare qui ma in cambio vogliono che vi racconti con le mie vignette, cosa ne pensano di ció che accade a Palermo "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • oltre alla pena detentiva,ci vorrebbe il sequestro dei beni. solo così certa gente ci penserebbe su a fare quello che ha fatto. i danni fisici e morali dovrebbero essere risarcito profumatamente. poi se non ci sono bus a sufficienza per poter fare rispettare le norme anticovid questo è un altro discorso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento