rotate-mobile

Sandra Figliuolo

Giornalista Palermo

Lo Stato cattura Messina Denaro ma non sa fermare i furti d'auto e moto

Il fenomeno è ormai dilagante e pur trattandosi di reati considerati - a torto - "minori" creano grandi disagi e difficoltà ai cittadini. Che hanno diritto a una risposta

Ci sono voluti 30 anni, ma alla fine lo Stato è riuscito a catturare persino Matteo Messina Denaro. Ciò che a Palermo (e non solo) non si riesce invece a fare è qualcosa di molto più semplice: fermare i furti d'auto, moto e scooter. Sembra banale, ma è un tipo di reato considerato - a torto - "minore" - che ha però delle ripercussioni estremamente pesanti nella vita dei cittadini.

Spesso i mezzi che scompaiono nel nulla e che quasi mai vengono ritrovati dalle forze dell'ordine vengono acquistati con grandi sacrifici, a volte i proprietari non hanno neppure finito di pagarli quando scoprono che qualcuno glieli ha portati via. Senza contare i casi in cui - come raccontato più volte da questo giornale - le vittime sono turisti che si ritrovano a piedi e che certo non conserveranno un bel ricordo della loro vacanza in Sicilia. Il furto delle attrezzature alla cantante Meg, il 19 maggio scorso, il giorno in cui doveva esibirsi ai Candelai, aveva poi quasi i contorni della sfida allo Stato.

Macchine e motorini finiscono in magazzini dislocati nei vari quartieri della città, dove vengono custoditi in attesa di mettere a segno un cavallo di ritorno - cioè un'estorsione: "Paga e ti ridiamo il mezzo" - o di rivenderli a pezzi. 

Le forze dell'ordine sembrano impotenti rispetto al fenomeno ormai dilagante (sono risolvono le persone che subiscono questi furti ogni giorno in città) e questo finisce per generare rabbia e un senso di grande sfiducia nelle istituzioni, che pure - spesso con mezzi risibili - riescono comunque agarantire un minimo di sicurezza a tutti. Nessuno fa carriera risolvendo il giallo (quasi sempre irrisolvibile) di una Vespa o di una Panda rubati, ne siamo perfettamente consapevoli, ma una risposta ai cittadini - che lavorano e della macchina o del motorino hanno bisogno anche per portare il pane a casa - è comunque dovuto. 

Si parla di

Lo Stato cattura Messina Denaro ma non sa fermare i furti d'auto e moto

PalermoToday è in caricamento