Federica Virga

Opinioni

Federica Virga

Giornalista PalermoToday

Dal nuovo spettacolo di Emma Dante ad Anima Mundi: gli eventi da non perdere nel weekend

La pioggia non ferma gli eventi. Nell'ottobre della ripresa culturale, il fermento e il desiderio di scoperta non si lascia intimorire dal meteo. Ecco perché il calendario eventi di PalermoToday, aggiornato giorno per giorno, offre moltissimi spunti per godersi il weekend. Noi però abbiamo scelto e selezionato alcuni appuntamenti, a nostro avviso, imperdibili. 

Cosa fare nel weekend? 

“Anima Mundi”, il videomapping all'Orto Botanico nato dalla creatività di Odd Agency e costruito in collaborazione con il Simua (i Servizi Museali d’Ateneo) e Coopculture, si sarebbe dovuto fermare domenica scorsa: e invece no, entra nella programmazione del festival Le Vie dei Tesori che lo accoglie per tre lunghi weekend a partire da questo e fino al 24 ottobre. Per l’occasione è stato anche pensato un biglietto speciale di 10 euro. 

Si torna sul palcoscenico. Al Teatro Jolly va in scena “Bentrovati”, un percorso nel mondo creativo di Ernesto Maria Ponte e Salvo Rinaudo. A intrattenere il pubblico ci saranno monologhi divertenti e canzoni tratte dalla tradizione swing e cantautorale tanto cara al comico siciliano. Ma non solo. A dettare il ritmo dello spettacolo la satira di costume, che racconta la vita quotidiana di ognuno di noi, entrando nello specifico delle relazioni interpersonali e di coppia con una visione umoristica del mondo. Con lui in scena come sempre Clelia Cucco e con Roberto Spicuzza. 

Col debutto del nuovo spettacolo di Emma Dante, Pupo di zucchero - La festa dei morti, prende invece il via la stagione 2021-2022 del Teatro Biondo di Palermo. Liberamente ispirato a Lo cunto de li cunti di Gianbattista Basile, lo spettacolo racconta la storia di un vecchio che, per sconfiggere la solitudine, invita a cena, nella sua antica dimora, i defunti della famiglia. Nella notte fra l’uno e il due novembre, lascia le porte aperte per farli entrare. 

Spazio ai tour. Tra tutti Gustando Palermo, un itinerario storico-antropologico, tra vicoli e mercati, per conoscere le origini della tradizione gastronomica palermitana: dai "mercati di grascia" alle ricche cucine dei monsù, dai laboratori dei maestri dolciari al regno del cibo da strada. L'evento è da considerarsi come un racconto itinerante. Non è una visita guidata, snodandosi totalmente in esterna e non prevede ingressi a siti monumentali o affini. 

Non mancheranno le mostre. Al Riso inaugura “Waag. We Are All Greeks! - Είμαστε όλοι Έλληνες!” che vede coinvolte la Sicilia e la Grecia in un progetto artistico già inaugurato a Salonicco e che adesso prosegue facendo tappa a Palermo. La mostra, dedicata al bicentenario della lotta greca per l'indipendenza, è curata da Francesco Piazza e ideata da Francesco Piazza e Vassilis Karampatsas. Il titolo vuole ricordare gli eventi che nel 1821 scossero le coscienze di tutta l'Europa unendole, in una spinta ideale, a sostegno del popolo greco nella conquista dell'indipendenza dal dominio ottomano. 

Si parla di

Dal nuovo spettacolo di Emma Dante ad Anima Mundi: gli eventi da non perdere nel weekend

PalermoToday è in caricamento