AMARCORD1983

AMARCORD1983

Tacconi para i 30 mila della Favorita: così l'Avellino carica i Lupi contro il Palermo

Il club irpino scalda la vigilia in vista della sfida contro i rosanero tramite un post su Twitter, "riportando alla luce" il video della partita di Coppa Italia del 1980. I ragazzi di Veneranda battono Milan, Inter e Catania ma vanno a sbattere sul futuro numero 1 della Juventus

Palermo-Avellino in un frame del servizio sulla Rai

Estate 1980. Palermo-Avellino. Tacconi contro tutti. I 30 mila della Favorita nel caldo pomeriggio di Coppa Italia. A due giorni dalla sfida di campionato il club irpino scalda l'attesa con un post su Twitter dal forte sapore nostalgico. La società biancoverde infatti ha postato il video della gara di Coppa Italia del 24 agosto 1980 in cui i Lupi riuscirono a espugnare la Favorita con un gol di Vignola, che sarebbe poi diventato campione d'Europa con la Juventus. A proposito di Juve: il protagonista di quella domenica pomeriggio è Stefano Tacconi, giovane numero 1 dell'Avellino, prodigioso su Lamia Caputo, Montesano e Gasperini. La Favorita è colma di entusiasmo e impreca perché la palla di entrare non ne vuole sapere.

GUARDA IL VIDEO

E' la seconda giornata di Coppa Italia. I rosanero appena due anni prima hanno perso nella maledetta finale di Napoli contro la Juventus ai supplementari. Nel 1980 in panca c'è sempre Veneranda, in attacco non c'è invece Vito Chimenti. Guida Egidio Calloni. Il Palermo è nel girone con Milan, Inter e Catania. Incredibile ma vero: dopo aver riposato nella prima giornata e aver perso quella partita stregata con l'Avellino, i rosanero poi le vincono tutte, sbancando anche San Siro (contro l'Inter) per l'unica volta nella sua storia, con gol di Calloni e De Stefanis.

Memorabile l'exploit contro il Milan alla Favorita con la firma, ancora una volta, dello sciagurato Egidio. Il girone è chiuso con il 3-2 nel derby col Catania, con gol decisivo di Conte a pochi minuti dalla fine. Il Palermo termina il suo girone con 6 punti, frutto di 3 vittorie e una sconfitta. Stesso score dell'Avellino, che passa il turno per la miglior differenza reti e vola ai quarti di finale. 

Questo il tabellino dell'incontro
PALERMO-AVELLINO 0-1
PALERMO.
Oddi; Ammoniaci, Volpecina (60' Gasperini); Vailati, Di Cicco, Silipo; Montesano, De Stefanis, Calloni, Lopez, Lamia Caputo. All.: Veneranda.
AVELLINO. Tacconi, Massimi, Giovannone; Beruatto, Ipsaro Passione, Di Somma; Repetto, Crescimanni, Ugolotti (46' Massa), Vignola, De Ponti. All.: Vinicio.
Arbitro: Facchin.
RETI: Vignola 7'.

LEGGI LE ALTRE STORIE DI AMARCORD CLICCANDO QUESTO LINK

SEGUICI SU FACEBOOK CLICCANDO QUESTO LINK

AMARCORD1983

Alessandro e Francesco. Già uniti dal destino alla nascita, ci siamo affacciati a questo mondo a sei mesi esatti di distanza l'uno dall'altro. In quel 1983 che diede alla luce tanti frutti di amori nati durante il Mundial di Spagna. Si narra che uno di noi due sia stato concepito dopo Italia-Brasile 3-2, in compenso l'altro è nato il giorno di Trabzonspor-Inter 1-0. Al trionfo del Bernabeu del 1982 rendiamo omaggio nella testata del nostro blog con la mitica partita a scopone in aereo tra Zoff, Causio, Bearzot e Pertini. E la coppa sul tavolo. Di Trabzonspor-Inter 1-0, non abbiamo trovato foto. Amanti delle date, delle statistiche e delle coincidenze. Ma soprattutto innamorati dell'amarcord. In questo spazio ne racconteremo parecchi, provenienti dal pianeta sport e non solo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PalermoToday è in caricamento