rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Salute

ParlAutismo, ricco programma di eventi a dicembre all’insegna dell’inclusione

Tante le attività sportive, culturali, di solidarietà, organizzate in questi giorni dalla Rete dell'associazione e tutte orientate all’integrazione e all’inclusione delle persone con disabilità

Tante le attività sportive, culturali, di solidarietà, organizzate in questi giorni dalla rete di ParlAutismo e tutte orientate all’integrazione e all’inclusione delle persone con disabilità.

Venerdì 3 dicembre
Giornata internazionale delle persone con disabilità, alle ore 20:30 presso l’hotel Bellevue di Sferracavallo si terrà una Cena solidale che permetterà di raccogliere i fondi per la ristrutturazione di un bene confiscato alla mafia all’Addaura, affidato all'associazione Teacch House, dove sarà realizzato il primo centro diurno e del “Dopo di Noi” per ragazzi ed adulti con autismo. La cena del 3 Dicembre sarà interamente preparata dai ragazzi autistici che cucineranno con l’aiuto dello chef Gaetano Porpe. L’iniziativa è patrocinata dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e dalle aziende “Supermercati” Giaconia e Agromonte.

Sabato 4 dicembre ore 9:30
Presso la Tecnonaval dell’Arenella –“L'autismo in canoa”- ParlAutismo in collaborazione con Il Sottomarino ASD organizza un giro in canoa per ragazzi da 8 a 17 anni assistiti dai tecnici della SSD Tecnonaval.

Venerdì 10 dicembre ore15

Aci S.Antonio (CT)- “Nel blu dipinto di blu”- ParlAutismo insieme a Centri Autos e SOS Sartoria Sociale inaugurano la prima sede di Parlautismo a Catania, un Progetto di solidarietà che vedrà la realizzazione di lavori di sartoria che saranno venduti all’interno della grande Manifestazione natalizia di solidarietà, organizzata da ParlAutismo per l’vento “Natale in danza” il 19 Dicembre al teatro Orione di Palermo. il ricavato della vendita, andrà, alla prosecuzione del progetto di sartoria rivolto ai ragazzi.

10-11-12 dicembre
Nell’ambito della Fiera della solidarietà che si svolgerà a villa Filippina, le scuole dell’infanzia paritarie di Palermo hanno stretto un patto con Parlautismo, donando parte del ricavato della vendita dei manufatti realizzati dalle mamme delle scuole, ad iniziative rivolte al potenziamento dell’inclusione sociale. Parlautismo a sua volta donerà il ricavato ai progetti di inclusione 2.0 portati avanti dal Centro Abalù di Palermo, un centro che ormai da anni svolge attività di inclusione nei contesti della vita reali di gruppi di ragazzi autistici.

19 dicembre ore 9:00-18:00
Una grandissima iniziativa organizzata da ParlAutismo e A.S.C. Comitato Regionale . La seconda edizione di “Natale in danza” - Evento patrocinato dalla Presidenza dell’ARS e da Confcommercio Palermo. In collaborazione con 22 associazioni. All’interno dell’ iniziativa si svolgerà una grande fiera di solidarietà rivolta all’autismo, il cui ricavato verrà suddiviso a tutte le associazioni presenti che con offerta libera metteranno in vendita i tanti lavoretti realizzati da bambini e ragazzi con autismo. Inoltre durante l’intera giornata si esibiranno tantissime scuole di danza che accolgono e fanno un lavoro importantissimo di inclusione per ragazzi “speciali”.

25/26 dicembre - 01/06/07 gennaio
A Belmonte Mezzagno verrà realizzato il primo Presepe vivente “speciale”, interamente interpretato da ragazzi autistici e con disabilità intellettiva. La Manifestazione è patrocinata dalla Presidenza dell’ARS ed organizzata dall’associazione “ il Tesoro Ritrovato” presieduta da Giovanna Allotta. Proseguiranno per i mesi di dicembre e gennaio due importanti raccolte fondi. La prima è quella promossa da Club Rotary e Club Colonne d'Ercole dal nome ”In alto i calici”. Verranno vedute diverse bottiglie di vino in beneficienza e il ricavato contribuirà alla realizzazione del progetto di ippoterapia, che si svolgerà presso la sede della caserma Sesto reggimento Lancieri d’Aosta dell’Esercito italiano, grazie ad un protocollo fatta tra Esercito italiano e parlAutismo lanciato lo scorso 2 aprile, in collaborazione con il Comune di Palermo. La raccolta fondi dell’associazione “Eterna fratellanza” permetterà con la vendita di panettoni e spumante personalizzati con i loghi di parlAutismo e del Palermo calcio, un contributo per la realizzazione del centro del dopo di noi all’Addaura. Le iniziative di questo periodo natalizio daranno la possibilità di organizzare il prossimo 2 aprile la grande manifestazione per la Giornata mondiale dell’Autismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ParlAutismo, ricco programma di eventi a dicembre all’insegna dell’inclusione

PalermoToday è in caricamento