rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Salute

Lotta al tumore al seno, al via la quarta edizione della campagna ioprevengo: sei i medici palermitani aderenti

Il progetto, gestito dalla piattaforma di prenotazione online di visite mediche MioDottore solidale, ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione italiana sull’importanza della prevenzione in ambito ginecologico e di rendere le cure più accessibili

Sono sei i medici palermitani aderenti alla quarta edizione della campagna #ioprevengo, di MioDottore solidale. Il progetto, dedicato alla lotta al tumore al seno, ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione italiana sull’importanza della prevenzione in ambito ginecologico e rendere le cure più accessibili. Per circa quindici giorni, dal 15 al 31 ottobre, basterà collegarsi alla piattaforma leader nella prenotazione online di visite mediche attraverso la sezione dedicata, e in pochi click accedere alla lista dei medici di tutto il Paese che hanno aderito all’iniziativa, trovare quello più vicino e prenotare una prima visita ginecologica gratuita.

"Anche nel 2021 noi di MioDottore, tramite la professionalità dei nostri esperti della piattaforma, siamo pronti a supportare le donne -  commenta Luca Puccioni, Ceo di MioDottore - attraverso la campagna #ioprevengo volta a sensibilizzare gli italiani sulla tematica della prevenzione e lotta contro il cancro. Ancora una volta possiamo attivarci in maniera tempestiva, offrendo consulenza gratuita e un approccio alla battaglia contro la malattia. Siamo orgogliosi di fare la nostra parte su un tema così importante e urgente e che un gran numero di specialisti affiliati abbia risposto al nostro appello aderendo al progetto MioDottore Solidale, da nord a sud del Paese”.

Nel corso del 2020 in Italia sono stati stimati circa 377 mila nuovi casi di tumore, complessivamente nel Paese vengono effettuate ogni giorno poco più di mille nuove diagnosi di cancro. Anche nello scorso anno, il tumore più frequentemente rilevato è stato il carcinoma mammario con 54.976 casi, pari a quasi il 15% di tutte le nuove diagnosi e oltre il 30% di tutti i tumori femminili. Grazie all'efficacia delle azioni di prevenzione e delle terapie innovative, sono oltre 3 milioni e mezzo le persone che continuano a vivere dopo la diagnosi di cancro (aumento del 3% annuo), un terzo dei quali può essere considerato guarito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al tumore al seno, al via la quarta edizione della campagna ioprevengo: sei i medici palermitani aderenti

PalermoToday è in caricamento