rotate-mobile
Attualità Petralia Soprana

Petralia Soprana, il borgo più bello d'Italia in uno scatto: assegnati i premi del concorso fotografico

Il tema quest'anno era la natura. Giusy Messineo, Giorgio Bruno e Luca Sabatino i primi tre classificati. Durante l’evento l’amministrazione comunale ha consegnato una targa di riconoscimento al fotografo locale Salvatore Geraci

Giusy Messineo, Giorgio Bruno e Luca Sabatino sono i vincitori della terza edizione del concorso “Il borgo più bello d'Italia in uno scatto” che quest’anno aveva come tema “La natura a Petralia Soprana”. La foto della prima classificata dal titolo "Petralia Soprana: uno scorcio tra cielo e terra” ritrae la torre tra la natura. Una foto in bianco e nero che il presidente della giuria, il fotoreporter Vincenzo Aluia di Terrasini, ha definito “intensa” per la “scena” e in grado allo stesso tempo di “trasmettere serenità”. Uno scatto nel quale c’è la ricerca personale e quella dell’immagine che abbina l’elemento natura all’architettura in un unicum.

La seconda foto premiata, quella di Giorgio Bruno, si intitola "Uno sguardo al futuro” e ritrae un tramonto su Porta Seri, una delle porte di accesso a Petralia Soprana. Nonostante la “banalità” del tramonto, perché il sole sorge e tramonta sempre, ha spiegato Aluia, la foto esalta la bellezza del “fotografare” grazie al quale puoi fissare “momenti” che puoi portare a casa e condividere con chi non è presente.

Lo scatto scelto per il terzo posto è stato quello di Luca Sabatino dal titolo "La bellezza è il dono di Dio". La foto immortala un momento caratteristico della natura abbinato alla bellezza della chiesa di Loreto. I colori pastello dell’immagine danno la sensazione di essere davanti ad un quadro. Il fotografo, in questo caso, ha evidenziato Vincenzo Aluia, è diventato un pittore.

Tutti i vincitori sono di Petralia Soprana. Le foto sono state selezionate tra i 30 scatti proposti dai 15 partecipanti originari da varie parti della Sicilia. Assieme al fotoreporter Vincenzo Aluia di Terrasini hanno fatto parte della giuria Leonardo Alleri e Piera Messineo.

La premiazione è avvenuta nella sala consiliare del comune alla presenza della giuria e dell’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso. Dopo avere ammirato tutte le foto ammesse al concorso è arrivato il momento della scoperta di quelle vincenti alle quali è andato un premio in denaro rispettivamente di 700, 500 e 300 euro. Come prevede il bando del concorso le foto saranno tutte utilizzate per promuovere il borgo più bello d’Italia e faranno da cornice alle varie iniziative di promozione turistica programmate dall’amministrazione comunale. 

Durante l’evento l’amministrazione comunale ha consegnato anche una targa di riconoscimento al fotografo locale Salvatore Geraci per il suo continuo impegno di valorizzazione e promozione delle bellezze di Petralia Soprana attraverso le foto che quotidianamente pubblica sui canali social. “Con questo pensiero simbolico – ha affermato il vice sindaco Michele Albanese – vogliamo ringraziare Salvatore Geraci per il grande lavoro che svolge a favore di Petralia Soprana. Una proposta costruttiva di crescita che abbiamo voluto segnalare come esempio di buone pratiche che ogni cittadino può e deve svolgere in favore del proprio paese. Un modo per far conoscere le bellezze di Petralia Soprana – conclude il sindaco Pietro Macaluso - che è anche lo spirito del concorso che rappresenta anche un'occasione per conservare le immagini nel tempo all’interno di una fototeca comunale”.

consegna targa a geraci-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petralia Soprana, il borgo più bello d'Italia in uno scatto: assegnati i premi del concorso fotografico

PalermoToday è in caricamento