Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Partanna-Mondello / Via Capo Gallo

Ricomincio da me, i ragazzi guariti dal cancro alla scoperta del mare di Capo Gallo

Un viaggio di 45 minuti a bordo di un sottomarino per esplorare i fondali del golfo di Mondello, fino ad arrivare alla zona C della riserva grazie al progetto promosso da Aslti

Un viaggio tra i fondali di Capo Gallo, alla scoperta dei misteri e della magia del mondo del mare: nuova esperienza per i ragazzi guariti dal cancro, coinvolti nel progetto “Ricomincio da me” di Aslti, finanziato dal Ministero delle Politiche sociali. 

Stamattina, accompagnati dalle famiglie e dallo staff di Aslti, partiti dal porticciolo di Mondello, hanno fatto un tour a bordo del sottomarino” Nemo Sub Mondello. Entrati all’interno, si sono ritrovati già a 2 metri sotto il livello del mare, (la plancia dell’imbarcazione è sott’acqua), riuscendo a vedere fino a una profondità di 12-14 metri. 

Il giro di 45 minuti ha esplorato i fondali del golfo di Mondello, fino ad arrivare alla zona C della Riserva di Capo Gallo, passando sulle tre “piscine di sabbia”. 

"Altri momenti carichi di emozioni e sorprese per i nostri ragazzi - sottolineano Antonella Gugliuzza e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice di Aslti -  nelle esperienze realizzate, grazie al progetto “Ricomincio da me” nell’arco degli ultimi mesi, non poteva che tornare il mare, già sperimentato attraverso i corsi di canoa che tanto successo hanno ottenuto". 

I prossimi appuntamenti per i bambini e gli adolescenti del progetto “Ricomincio da me”, saranno “in trasferta” con i campus di calcio nella Sicilia orientale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricomincio da me, i ragazzi guariti dal cancro alla scoperta del mare di Capo Gallo
PalermoToday è in caricamento