In gommone da Palermo a New York, Sergio Davì fermato dal meteo in Portogallo

Il capitano palermitano, partito dall'Arenella lo scorso 21 giugno, ha concluso le sue tappe “iberiche” e si dirige verso la Francia ma intanto ha accumulato un ritardo di dieci giorni

Sergio Davì a bordo del suo gommone

Pit stop di una settimana forzato per Sergio Davì in Portogallo. Il capitano palermitano, partito dall'Arenella lo scorso 21 giugno, a bordo del suo gommone e diretto a New York, dopo avere attraversato lo stretto di Gibilterra - con due sole tappe nel Mediterraneo (Mallorca e Alcaidesa) - è stato costretto, a causa del meteo, a fermarsi a Cascais, alle porte di Lisbona. Lì, ospite del Marina de Cascais e di Moteo (Suzuki Portugal), ha tenuto una piccola conferenza stampa con la partecipazione dell’Ambasciata italiana di Lisbona rappresentata da Sofia Cutrone.

Dopo Cascais è stata la volta di Vigo e Ribadeo. A Vigo, ospite del Marina Davila, insieme al team di Movil Motors (Suzuki España), ha eseguito un check-up completo del gommone e a Ribadeo, ospite del Real Club Nautico, Davì ha atteso la finestra di bel tempo per traversare l’insidioso Golfo di Biscaglia alla volta della sua unica (si spera) tappa francese, Camaret-sur-Mer, per poi proseguire verso Nord. La quinta impresa di Davì ha accumulato un ritardo di circa dieci giorni sulla tabella di marcia: per fine agosto però dovrebbe essere conclusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento