Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Università, contratto di lavoro a tempo indeterminato per laureato disabile

Il rettore Micari: "Un risultato importante che conferma l’impegno della nostra Università nel promuovere buone prassi e politiche attive per garantire lavoro, sostegno e placement ai laureati diversamente abili"

Oggi, nel Complesso Monumentale dello Steri, sede del Rettorato, è stato sottoscritto il primo contratto di lavoro a tempo indeterminato tra un laureato diversamente abile e il Consorzio Sintesi srl nell’ambito di un protocollo di intesa con il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione (SPPEFF) di UniPa.

La stipula del contratto è avvenuta in presenza di Fabrizio Micari, Rettore dell’Università di Palermo, di Valeria Grasso, Delegata per i rapporti istituzionali presso il Sottosegretariato di Stato del Ministero della Salute, di Enzo Rimicci, Presidente del Consorzio Sintesi srl, e di Gioacchino Lavanco, Direttore del Dipartimento SPPEFF dell’Università di Palermo.

“È un risultato importante che conferma l’impegno della nostra Università nel promuovere buone prassi e politiche attive per garantire lavoro, sostegno e placement ai laureati diversamente abili – commenta il Rettore dell’Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari – L’assunzione di oggi rappresenta un risultato concreto di un progetto virtuoso per sostenere percorsi di inserimento nel mondo del lavoro a laureati in condizione di disabilità, sui quali l’istituzione universitaria ha il dovere di porre particolare attenzione”.

“L’accompagnamento nel mondo del lavoro, è uno degli obiettivi delle politiche attive di placement del Dipartimento SPPEFF e dell’Ateneo di Palermo – sottolinea il Direttore del Dipartimento SPPEFF, prof. Gioacchino Lavanco - da un lato garantiamo agli studenti diversamente abili pari opportunità nella frequenza dei corsi di studio – continua -  e nel positivo completamento dei percorsi formativi; dall’altro dobbiamo impegnarci nel costruire buone prassi che permettano l’inserimento nel mondo del lavoro dei nostri laureati. – conclude - Questo significa piena applicazione delle normative nazionali ed europee, ma anche impegno e progettualità, affinché le pari opportunità siano un risultato concreto”. Nei prossimi mesi il Dipartimento SPPEFF procederà con la stipula di ulteriori convenzioni e protocolli di intesa che perseguono l’obiettivo di offrire prospettive occupazionali stabili ai laureati con abilità diverse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, contratto di lavoro a tempo indeterminato per laureato disabile

PalermoToday è in caricamento