rotate-mobile
Attualità

Tre piscine di Capo Zafferano si qualifica al concorso i luoghi del cuore del Fai

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'area costiera delle Tre Piscine di Capo Zafferano supera il censimento promosso dal Fondo per l'ambiente Italiano e si qualifica al Concorso nazionale I luoghi del Cuore, tramite il quale verranno finanziati interventi di valorizzazione recupero e riqualificazione in tutta Italia. Con 3.266 voti Tre Piscine Cala del Cuore si qualifica in prima posizione nella provincia di Palermo, quarte in Sicilia e trentanovesime tra le migliaia di luoghi Italiani che hanno partecipato al concorso. Un risultato possibile grazie ai tantissimi abitanti di della provincia di Palermo che le hanno votate come loro luogo del cuore, all'associazione Next di Bagheria, che ne ha promosso la candidatura insieme ai tanti centri di raccolta firme e privati che hanno contribuito al successo dell'iniziativa. In seguito alla conclusione del censimento, la rosa dei luoghi qualificati potrà partecipare al concorso I luoghi del Cuore, che si avvierà nel mese di marzo 2023, e richiederà ai comitati promotori di presentare un progetto per la tutela e la valorizzazione del luogo.

I progetti verranno quindi giudicati da una commissione di esperti del FAI e i migliori tra questi otterranno un finanziamento per la realizzazione delle opere. Tre Piscine – Una delle coste rocciose più belle nel Nord della Sicilia La cala delle Tre piscine è uno degli accessi a mare più belli di Bagheria e Santa Flavia, in provincia di Palermo: una stupenda costa rocciosa posta ai piedi di Capo Zafferano. Si dice che il nome popolare, Tre Piscine, attribuito a quella che sulle carte nautiche viene nominata Cala dell’Osta, sia dovuto al fatto che si divide in tre calette, che per la calma delle acque e per il colore verde-azzurro ricordano delle piscine. Altri sostengono che il nome derivi da veri e propri laghetti, che si formano sugli scogli in inverno. Il più recente nome Cala del Cuore è dovuto ad un cuore rosso affisso tra gli scogli. Qualunque sia l’origine del nome, la cala è tra le più apprezzate dai cittadini e visitatori, che sin da bambini la usano come spiaggia, e per prendere il sole, anche perché in estate è illuminata sino al tramonto. Il fondale roccioso è relativamente basso ed arriva gradualmente a circa dieci metri, è quindi un luogo perfetto per lo snorkeling e immersioni.

La zona costiera è composta da scogli, tra cui si snodano diversi percorsi che si arrampicano in alto su una scogliera calcarea di circa 15 metri. La scogliera protegge l’area dal vento su tre lati, lasciandola esposta soltanto a nord-ovest. Sopra la cala, a separarla dall’ingresso e da Via Perez, un ampia distesa di dune eoliche: un paesaggio mediterraneo selvaggio, popolato di piante che fioriscono in tutti i periodi dell’anno, colorandola di rosso in estate e di giallo in inverno. Associazione Next Associazione Next riunisce un gruppo di abitanti di Bagheria e Santa Flavia, che insieme realizzano iniziative rivolte all’innovazione sociale, la formazione digitale e lo sviluppo sostenibile dei territori dei due comuni. Dal 2013 abbiamo svolto corsi di informatica rivolti a studenti e professionisti, insieme ad eventi legati alla promozione del patrimonio ambientale e culturale di Bagheria e Santa Flavia. Dal 2013 al 2017 Next è stata promotrice di Sistema Bagheria, un consorzio di 15 associazioni di Bagheria e Santa Flavia impegnate nella promozione delle eccellenze territoriali. Oggi stiamo lavorando ad un progetto di riqualificazione per l'area terrestre di Cala dell'Osta, conosciuta con il nome di Tre Piscine. Il luogo che ti chiediamo di votare al censimento del Fondo Ambiente Italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre piscine di Capo Zafferano si qualifica al concorso i luoghi del cuore del Fai

PalermoToday è in caricamento