"Facciamo luce sul teatro", "Al Massimo" aderisce all'iniziativa promossa da Unita

Morgante:"Incerto il futuro delle maestranze, speriamo presto che arrivino risposte dal governo "

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il teatro "Al Massimo" di Palermo aderisce all'iniziativa nazionale "Facciamo luce sul teatro!” , promossa e organizzata da Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) che invita tutte le donne e gli uomini che dirigono i teatri italiani, da quelli più piccoli fino ai grandi teatri nazionali, a illuminare i propri edifici stasera dalle 19,30 alle 21,30. L'associazione di categoria di attrici e attori, in rappresentanza di più di 500 iscritti, chiede al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo con l'obiettivo di programmare una riapertura in sicurezza.

"Abbiamo voluto aderire all'iniziativa- spiega il direttore Aldo Morgante- perché ci uniamo al coro di richieste di attenzione che arriva da tutti i teatri nazionali, con la speranza di essere ascoltati perché il teatro è non solo arricchimento culturale ma anche impresa e quindi lavoro per centinaia di maestranze, che ormai da troppo tempo sono fermi e attendono risposte sul loro futuro".

Torna su
PalermoToday è in caricamento