menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno stetoscopio digitale per il Covid hospital di Partnico, il regalo dell'associazione Inner Wheel

L’apparecchiatura, a differenza di quelle tradizionali, consente l’auscultazione in sicurezza del torace dei pazienti ricoverati senza esporre al rischio contagio

L’associazione Inner Wheel Club "Terrae Sinus" ha donato uno stetoscopio digitale con amplificatore acustico allo staff della Cardiologia del Covid Hospital di Partinico. L’apparecchiatura, a differenza dei comuni stetoscopi, consente l’auscultazione in sicurezza del torace dei pazienti ricoverati senza esporre al rischio di contagi da Coronavirus.

L’Inner Wheel  Club "Terrae Sinus", fondato nel 2017, opera nel territorio di Cinisi, Terrasini e Partinico, con azioni di "service" che si “prefiggono prioritariamente di promuovere la solidarietà e l'amicizia”.

Questa mattina sono state Serenella Bucca Munacò (presidente dell’Associazione), Tina Iacopelli Thomsen (vicepresidente), Maria Duca Failla e Francesca Vitale Amato a consegnare lo stetoscopio digitale al Primario dell’Uoc di Cardiologia, Giovanni Polizzi, e ai dirigenti medici Vincenzo Evola e Salvatore Boccellato.

"All’Associazione Inner Wheel Club ‘Terrae Sinus’ – ha detto il direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni -  va il sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata nei confronti della collettività e dei nostri operatori sanitari che, in questo difficile momento storico, continuano con sempre maggiore impegno a prodigarsi per garantire la salute dell’intera comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento