rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Sole Luna Doc Film Festival, boom di documentari iscritti: call aperta fino al 15 marzo

l centro, storie che raccontano il mondo di oggi e di ieri, esperienze umane di viaggi e di contatti, contesti urbani e rurali, violazioni dei diritti dell’uomo e della Terra, esempi concreti o proposte di soluzione alle crisi ambientali e umanitarie

Sono già oltre 200 i documentari iscritti alla 17esima edizione di Sole Luna Doc Film Festival, la rassegna internazionale di cinema del reale che si svolge ogni anno, a luglio, a Palermo. Al centro, storie che raccontano il mondo di oggi e di ieri, esperienze umane di viaggi e di contatti, contesti urbani e rurali, violazioni dei diritti dell’uomo e della Terra, esempi concreti o proposte di soluzione alle crisi ambientali e umanitarie.

La call è aperta a lungometraggi e cortometraggi ultimati dopo il primo gennaio 2020 e resterà attiva fino al 15 marzo 2022. Possono iscriversi al concorso film documentari di qualsiasi durata. I lavori già arrivati all’indirizzo del concorso provengono da Austria, Messico, Giordania, Iran, Brasile, Svezia, Marocco, Belgio, Canada, Italia, America, Egitto, Argentina, Colombia, Polonia, Bielorussia, Portogallo, Israele, Qatar, Libano, Kirghizistan. E ancora da: Russia e Ucraina, al centro delle gravi tensioni internazionali di queste settimane.

A produrre e organizzare Sole Luna Doc Film Festival è l’associazione non profit Sole Luna - Un ponte tra le culture il cui scopo principale è promuovere i valori di solidarietà e comunicazione tra i popoli attraverso il cinema del reale e il cinema indipendente. L’edizione numero 17 del Sole Luna Doc Film Festival si terrà dal 4 al 10 luglio 2022. L’iscrizione al festival è gratuita.

Dal 2006 sono oltre 125 mila gli spettatori che hanno partecipato al festival mentre l’archivio Sole Luna raccoglie circa 10 mila documentari provenienti da tutto il mondo. Il Festival è presieduto da Lucia Gotti Venturato, ideatrice della rassegna, e si avvale della direzione artistica dei registi Chiara Andrich e Andrea Mura e della direzione scientifica di Gabriella D’Agostino, docente di Antropologia culturale nell’Università di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sole Luna Doc Film Festival, boom di documentari iscritti: call aperta fino al 15 marzo

PalermoToday è in caricamento