Sergio Friscia: "Compio 47 anni e mi divido tra radio e cinema"

Lo showman palermitano sarà in conduzione con Anna Pettinelli a Rds. E dalla seconda settimana di maggio Friscia tornerà anche sul set, a Gallipoli, per le riprese del film “Free” di Fabrizio Maria Cortese: "E’ una storia bellissima, divertente e profonda"

Anna Pettinelli e Sergio Friscia

Un compleanno all’insegna delle novità quello di Sergio Friscia, che ha spento 47 candeline: da domani, lunedì 30 aprile, accompagnerà il pubblico di Radio Dimensione Suono tra le 9 e le 12, insieme ad Anna Pettinelli, e a maggio sarà impegnato nelle riprese di “Free”, film diretto da Fabrizio Maria Cortese.

“La promozione nella fascia 9-12 di RDS, in conduzione con Anna Pettinelli, regina della radio in Italia e cara amica, mi riempie di gioia – afferma il conduttore e attore palermitano – insieme ad Anna, un po’ come il gatto e la volpe, ne combineremo delle belle. I nostri primi complici saranno gli ascoltatori con i quali giocheremo in diretta ogni giorno e ai quali proporremo nuovi personaggi divertentissimi.  Dopo due anni travolgenti con i pazzi del morning show, sono pronto a vivere con grande energia questa nuova sfida, in una fascia oraria davvero molto importante. Andare in onda alle 9 è un doppio regalo: avrò il piacere di lavorare con la numero uno e al tempo stesso di dormire di più, dopo tante levatacce alle cinque del mattino”.

Dalla seconda settimana di maggio Friscia tornerà anche sul set, a Gallipoli, per le riprese del film “Free” di Fabrizio Maria Cortese: “E’ una storia bellissima, divertente e profonda – racconta Friscia –  nel cast ritroverò anche tanti amici, tra questi Antonio Catania, con il quale ho lavorato nel film "L’Ora Legale", e Marco Marzocca. Il divertimento, sul set e sul grande schermo, è assicurato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento