Parco delle Madonie, via alla manutenzione dei sentieri

Tavolo tecnico nei giorni scorsi all’assessorato regionale Territorio e Ambiente. Presente anche il commissario dell'ente Salvatore Caltagirone: "L'obiettivo è potenziare il turismo in un territorio così pregevole per biodiversità e beni architettonici"

Formare un sistema di sentieri fruibile che possa consentire di scoprire la diversità dei luoghi che ricadono all'interno dell’Ente Parco delle Madonie, praticare sport all’aria aperta, vedere siti archeologici, geologici, osservare panorami mozzafiato distesi tra mare e montagna e dare vita a percorsi enogastronomici all’interno delle aree rurali e dei piccoli centri abitati che si incontrano lungo il percorso. 

Di questo si è parlato nel corso del tavolo tecnico convocato nei giorni scorsi all’assessorato regionale Territorio e Ambiente al quale hanno partecipato per il commissario dell’Ente Parco delle Madonie Salvatore Caltagirone, il capo di gabinetto dell’assessorato ambiente Vincenzo Palizzolo e i dirigenti dell’Azienda foreste demaniali. "Il lavoro avviato ha lo scopo di tentare di potenziare il turismo in un territorio così pregevole per biodiversità, aspetti naturalistici e paesaggistici e beni architettonici. Poter fruire di sentieri in buono stato di conservazione - afferma Caltagirone - e di manutenzione, non può che assicurare da una parte il turista nell’approcciarsi in un ambiente poco conosciuto e dall’altra, valorizzare tutti i siti che gravitano attorno ai sentieri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prevista l’apposizione di segnaletica idonea lungo il percorso per orientare i flussi escursionistici consentendo di promuovere e diffondere forme di turismo eco-compatibili. I sentieri non sono pensati solo per i turisti. "Il trekking - conclude il commissario - non sia solo un’attività di esplorazione dei luoghi, ma al tempo stesso,  l’artefice di non trascurabili salutari e benefici effetti personali, che elevano anche i valori della propria qualità di vita, connessi alle relazioni sociali”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento