Due uccelli predatori tornano nel loro habitat: liberati un gheppio e una poiana

L'iniziativa del Rotaract Palermo all'istituto sperimentale Zootecnico della Sicilia in via Roccazzo

Ieri (domenica 9 novembre) all'istituto sperimentale Zootecnico della Sicilia in via Roccazzo, sono stati reimmessi nel loro habitat naturale due uccelli predatori: un gheppio (Falchi tinnunculus)  ed una poiana (Buteo buteo). "I due rapaci - si legge in una nota - sono stati liberati in occasione del 52° compleanno del Rotaract Palermo. All’evento erano presenti  i ragazzi del club oltre che un folto pubblico in rappresentanza del Distretto Rotary international 2110 Sicilia Malta, del Rotary Palermo, della Lipu e personale specializzato del Istituto Sperimentale Zootecnico e del Ovud (Ospedale Veterinario Universitario Didattico del ateneo  di Messina)".

I due volatili ritrovati da volontari sono stati affidati al “Centro Recupero Fauna Selvatica bosco di Ficuzza” che dopo le prime cure ed accertamenti sanitari effettuati presso l’Ovud di Messina, hanno seguito un percorso di riabilitazione a Ficuzza, dove personale esperto se n’è preso cura fino ad oggi. Adesso, riabilitati ed in ottime condizioni di salute e benessere, i due  rapaci sono tornati in libertà.

 

L’evento è stato organizzato dal Rotaract Palermo in concomitanza della campagna di sensibilizzazione promossa dal Rotary International all’interno sesta area di azione e competenza sull’ambiente, cosi come affermato dal presidente Dario Caracappa. "Il Rotaract si prefigge di mettere in campo azioni tendenti a riaffermare la legalità ambientale concorrendo al perseguimento delle finalità generali a tutela della biodiversità e del patrimonio naturalistico, tra cui iniziative di tutela della flora e della fauna a salvaguardia diretta dell’ambiente e degli animali".

La liberazione dei volatili ricade in prossimità del “World Migratory Bird Day” (Wmbd), la giornata mondiale degli uccelli migratori. Evento attinente la celebrazione globale annuale per la sensibilizzazione della comunità sulla necessità della conservazione degli uccelli migratori e dei loro habitat.

(Fonte: Riccardo Ragno, ufficio stampa Rotaract Palermo​)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento