Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Rosalia 2K20, la Santuzza sconfigge il virus: il corto dei ragazzi della Yellow School

Il testo, da un'idea del direttore Luca De Paoli e di Francesca Picciurro, è stato scritto dopo un confronto con gli allievi protagonisti del video, che hanno espresso i loro pensieri sul periodo di quarantena, pieno di ansia, di paura, ma anche di speranza

 

Dopo i mesi trascorsi a casa, lontani dagli spazi aperti, dai propri amici e costretti a interrompere tutte le attività prefissate per i primi mesi del 2020, i ragazzi della Yellow School Palermo sono tornati con un progetto video dedicato alla patrona della città, Santa Rosalia, che nel 1624 salvò la città dalla peste. Non poteva non essere d’obbligo il parallelismo con la pandemia da Covid-19. È così che, da un idea del fondatore della scuola Luca De Paoli e di Francesca Picciurro, è nato un piccolo cortometraggio, dal titolo "Rosalia 2K20", sulla Santuzza che sconfigge il virus, dopo aver ascoltato le preghiere dei ragazzi, preoccupati per un possibile ritorno del Covid 19.

Il testo è stato scritto dopo un confronto con gli allievi protagonisti del video, i quali hanno espresso i loro pensieri sul periodo di quarantena, pieno di ansia, di paura, ma anche di speranza. Le riprese e il montaggio sono stati realizzati da Dario Tuttoilmondo e Francesco Fenech della Fdf Videoproduzioni. È possibile guardare il video sulla pagina Facebook ufficiale “Yellow School Palermo”. Yellow School Palermo, è una scuola di tipologia Open, aperta a tutti. Coinvolge normodotati e diversamente abili che partecipano agli stessi corsi; un percorso formativo dove acquisire nuove autonomie e competenze inseriti in un gruppo eterogeneo di pari.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento