“Ricordati chi sei”, arriva il contest musicale contro la violenza di genere

Il progetto, che sarà presentato ai Cantieri Culturali della Zisa, è promosso dalla Cooperativa 3P e prevede anche un laboratorio tematico di songwriting

La musica come strumento di sensibilizzazione per prevenire e contrastare la violenza di genere. Questo è l’obiettivo che anima Ricordati chi sei, il contest musicale per cantautori, interpreti e band finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, promosso dalla Cooperativa sociale 3P Padre Pino Puglisi, Consorzio Tartaruga e Unione degli Assessorati, con la direzione artistica dell’Associazione “Rock10elode”. L’iniziativa sarà presentata domani pomeriggio, martedì 12 novembre (ore 17), al Cre.Zi.Plus di Palermo (all’interno dei Cantieri Culturali alla Zisa, padiglione 10, via Paolo Gili, 4).

Il contest sarà aperto ai ragazzi sotto i 25 anni di età, siano essi cantautori o componenti di una band (nel caso di gruppi il requisito dell’età dev’essere posseduto almeno dal 50% dei membri). Per partecipare basterà compilare – a partire dal 12 novembre – il modello disponibile sul sito Internet https://www.ricordatichisei.it/, entro e non oltre la mezzanotte del 15 dicembre 2019. Al form dovrà essere allegato un brano musicale di qualsiasi genere, sia esso una cover o un brano originale, eseguite in entrambi i casi dall’artista partecipante.

"Il progetto – spiegano gli enti promotori – intende promuovere un’intensa campagna di sensibilizzazione al contrasto della violenza di genere, con un messaggio, 'Ricordati chi sei', volto tanto all’uomo che quando agisce con violenza dimentica chi sia realmente, che alla donna vittima, che può e deve uscire dalla violenza".

A essere selezionati saranno 10 artisti, tra solisti e band, che dopo aver seguito un laboratorio di songwriting (gratuito e con frequenza obbligatoria) della durata complessiva di 30 ore (10 incontri da 3 ore per 10 settimane, da gennaio a marzo 2020) e tenuto da autori diplomati al Cet di Mogol e compositori, si esibiranno dal vivo sul palcoscenico del Teatro Golden di Palermo il prossimo 7 maggio 2020. Ogni artista porterà sul palco, oltre a una cover, il brano che sarà stato composto durante il laboratorio, e che tratterà gli argomenti proposti dal progetto. Al primo classificato andrà in premio la registrazione in studio del brano inedito con annesso videoclip, mentre una giuria speciale composta da giornalisti valuterà il miglior testo, assegnandogli un premio speciale. Tutti e dieci i finalisti prenderanno parte, dopo l’esibizione al Teatro Golden, a cinque eventi musicali che si terranno in diversi Comuni della provincia di Palermo, durante i quali potranno eseguire dal vivo il brano con cui hanno partecipato a Ricordati chi sei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partecipazione a tutte le fasi del contest è gratuita. Per informazioni più dettagliate è possibile consultare il regolamento del progetto, disponibile dal domani 12 novembre all’indirizzo https://www.ricordatichisei.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento