menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musica, cinema e teatro: riapre lo Stand Florio, il contemporary hub per aperitivi d'autore

Durante la prima serata si aprirà anche la personale di Flaminia Fanale dal titolo “Se fosse tutto vero?”, rivisitazione della personale presentata a Palazzo Sant’Elia lo scorso anno, correlata dalla proiezione di un video di Giacomo Failla

Opening dello Stand Florio, venerdì 12 giugno alle ore 19, mantenendo l’identità dello spazio, che anche quest’anno si conferma “Contemporary Hub”, con un calendario ricco di concerti, rassegne cinematografiche, pièces teatrali ed esposizioni di art contemporanea. 

Durante la prima serata della stagione 2020 si aprirà anche la personale di Flaminia Fanale, (artista palermitana che vive e lavora a New York), dal titolo “Se fosse tutto vero?”, rivisitazione della personale presentata all’interno della Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia lo scorso anno, correlata dalla proiezione di un video di Giacomo Failla. 

Di questa mostra scrive il curatore: “ fotogrammi la cui resa rasenta l’opera pittorica, in cui si riconosce una certa familiarità con il surrealismo di Salvator Dalì, dove tutto è compreso come dentro una cornice in cui viene stabilito un ordine preciso di visione, e in cui viene descritto un’ immagine di indiscutibile fascino”. La serata sarà cullata dalle note di “Viaggio nel tempo musicale” di Vito De Canzio (voce) e Davide Molino (chitarra acustica).  

Vito De Canzio, splendida voce soul e Davide Molino, alla chitarra acustica, suonano e reinterpretano brani internazionali di artisti del calibro di Otis Redding, David Bowie, Sting coinvolgendo il pubblico in questo appassionante percorso. L’aperitivo d’autore sarà servito dalle 19 alle 20.30. Il venerdì e sabato dalle 20.30 alle 22.00 sarà aperto anche il Ristorante Florio con un “Menu à la carte” che prende ispirazione dalla storia della famiglia Florio e dello Stand, con la scelta di sapori autentici della nostra Isola reinterpretati in chiave contemporanea grazie all’inventiva dello chef Carlo D’Amato. 

Sarà sempre possibile, durante gli orari di apertura, gustare un cocktail preparato dal nostro barman Giuseppe Cirrito, sia sul prato che negli ampi spazi all’aperto di cui lo Stand Florio gode, che garantiscono le misure di distanziamento sociale previste dai decreti nazionali e regionali. Tutte le disposizioni in maniera di sicurezza sono state applicate e verranno mantenute. La prenotazione è obbligatoria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento