rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Carini

Il questore tra i bimbi dell'istituto Calderone di Carini per regalare il "diario della legalità"

L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto "Il mio diario". Gli studenti hanno donato ai poliziotti biglietti e disegni sul tema della legalità e hanno "preteso" che le loro nuove agende venissero autografate dal questore

Il questore Leopoldo Laricchia tra i bimbi di una scuola elementare di Carini. Per il progetto "Il mio diario", che prevede la consegna a tutti i bambini delle terze elementari della provincia di un diario della legalità, stamani il questore ha fatto visita all'istituto comprensivo statale Calderone.

La cerimonia di consegna dei diari ai piccoli alunni e ai docenti, avvenuta nel rispetto delle necessarie misure di distanziamento in chiave anti-pandemica, ha avuto inizio con l'intonazione dell'Inno nazionale cantato dai bimbi e dai loro maestri. 

Le parole con cui il questore ha cercato di avvicinare i piccoli ai temi della legalità e a ripudio della violenza, oltre che suscitare l'apprezzamento e il ringraziamento di preside e insegnanti, sono state accolte con entusiasmo dalla platea di giovanissimi. Tante le domande rivolte dagli alunni al questore e al personale della polizia presente. Gli studenti hanno anche donato ai poliziotti biglietti e disegni sul tema della legalità e, prima che la cerimonia si concludesse, hanno "preteso" che i loro diari della legalità venissero autografati dal questore in rappresentanza di tutta la polizia e i più fortunati sono riusciti anche a ottenere una dedica personale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il questore tra i bimbi dell'istituto Calderone di Carini per regalare il "diario della legalità"

PalermoToday è in caricamento