Attualità

La Rai dedica una puntata di "Petrolio" a Palermo: oltre 700 mila spettatori incollati alla tv

La città viene presentata come un luogo che sta cambiando, che sta rinascendo tra mille contraddizioni, capace di integrare culture e religioni diverse. Il sindaco Orlando: "I dati forniti dalla Rai un'ulteriore conferma dell’attenzione che Palermo nutre sul territorio nazionale"

Il programma di approfondimento "Petrolio", in onda su Rai 1 sabato in seconda serata, accende i riflettori su Palermo e i telespettatori apprezzano. La puntata dedicata al capoluogo siciliano, condotta da Duilio Giammaria, ha avuto uno share di quasi il 10% (9,72%) e una audience media di 714 mila spettatori.

Palermo viene presentata come che sta cambiando, che sta rinascendo tra mille contraddizioni: "dalle macerie di un centro storico abbandonato per volere delle politiche mafiose della cementificazione forzata, Palermo riparte e si rinnova, guardando a una nuova idea di società e riscoprendo il dna culturale della propria storia. Una città aperta capace di integrare culture e religioni diverse". 

Soddisfatto il sindaco Leoluca Orlando per il quale i dati di ascolto, forniti dalla Rai, sarebbero una "ulteriore conferma dell’attenzione che nutre la nostra città sul territorio nazionale". "Il cambio culturale di Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018 e sede di Manifesta, è ormai - continua il primo cittadino - simbolo di rinascita e di partecipazione. Grazie alla Rai e ad Arte per aver scelto acceso ancora una volta i riflettori su Palermo”.

Per chi se la fosse persa è possibile rivedere la puntata su Raiplay.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rai dedica una puntata di "Petrolio" a Palermo: oltre 700 mila spettatori incollati alla tv

PalermoToday è in caricamento