rotate-mobile
Attualità Tribunali-Castellammare

Premio internazionale di poesia "Morgantina": proclamati i vincitori

La cerimonia dell'evento, a cura dell'Accademia di Sicilia, si è tenuta a Palazzo Jung

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Proclamati a Palermo i vincitori del Premio Internazionale di poesia "Morgantina", tra le attività culturali più significative ideate e realizzate dall'Accademia di Sicilia. Nell'ambito della sezione "Poesia", il primo premio è stato assegnato a Giuseppe Romano con la lirica "Intermittenza". Il secondo premio ex aequo, invece, a Lucia Lo Bianco e a Pietro Vizzini, rispettivamente per "Sono occhi scomparsi dentro il buio" e "Una goccia suona la campana". Ad aggiudicarsi il terzo premio è stato Angelo Abbate con "Non ha rimpianti il cielo".

I lavori della terza edizione del Premio, tenutasi nella Sala "Paolo Borsellino" di Palazzo Jung, sono stati aperti dal professore Tommaso Romano, presidente dell'Accademia di Sicilia. Menzioni di merito, legate al messaggio umanistico e sociale del testo, a Giuseppe D'Agrusa, Antonia Flavio e Venera Torrisi con le loro liriche "La saggezza del tempo", "Lo specchio" e "La vera giustizia". Inoltre, per Santina Paradiso, autrice di "Non volano le rondini a Kabul" il Premio Giuria all'unanimità per le qualità artistiche. Mario G.B. Tamburello, Renato Di Pane e Anna Francesca La Rosa sono, invece, i vincitori della sezione "Libro", con le opere "In anno pestilentiae" , "Dentro me stesso" e "Vetri d'anima". Lo ha decretato la giuria composta da Ida Rampolla del Tindaro, Maria Patrizia Allotta, Mariella Spagnolo e Giovanni Teresi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio internazionale di poesia "Morgantina": proclamati i vincitori

PalermoToday è in caricamento