rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Ennio, il documentario su Morricone al Bif&st di Bari: Tornatore vince il premio per il miglior regista 

La giuria dei critici cinematografici che fanno capo alla direzione artistica del festival ha assegnato i primi riconoscimenti: al film-maker di Bagheria va quello dedicato a Mario Monicelli

Giuseppe Tornatore, in gara con il documentario "Ennio" su Morricone, vince il premio Mario Monicelli per il miglior regista del Bif&st di Bari. La giuria dei critici cinematografici che fanno capo alla direzione artistica del Bari International Film&Tv Festival, diretto da Felice Laudadio e in programma dal 25 marzo al 2 aprile, ha assegnato i primi riconoscimenti ai film italiani usciti fra settembre e febbraio. 

L'ultimo lavoro del film-maker di Bagheria racconta il compositore attraverso una lunga intervista di Tornatore al Maestro, testimonianze di artisti e registi - come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Barry Levinson, Roland Joffè, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Bruce Springsteen, Nicola Piovani, Hans Zimmer e Pat Metheny - musiche e immagini d'archivio. 

"Ennio" è anche un'indagine volta a svelare ciò che di Morricone si conosce poco. Come la sua passione per gli scacchi, ma anche l'origine realistica di certe sue intuizioni musicali come accade per l'urlo del coyote che gli suggerisce il tema de "Il buono il brutto, il cattivo", o il battere ritmato delle mani su alcuni bidoni di latta da parte degli scioperanti in testa ad un corteo di protesta per le vie di Roma che gli ispira il bellissimo tema di "Sostiene Pereira". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennio, il documentario su Morricone al Bif&st di Bari: Tornatore vince il premio per il miglior regista 

PalermoToday è in caricamento