rotate-mobile
Il premio letterario

"La spartenza" conquista i giurati, il palermitano Varsalona vince il Campiello giovani

Il ventunenne, che studia Lettere nel capoluogo siciliano, si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento grazie al suo racconto che dà voce a una comunità di pescatori

Alberto Bartolo Varsalona è il vincitore della 27ª edizione del Campiello Giovani, il concorso riservato ai giovani tra i 15 e i 22 anni organizzato dalla Fondazione Il Campiello - Confindustria Veneto.

Palermitano di 21 anni, si è aggiudicato il premio con il racconto “La spartenza” scelto dalla Giuria dei Letterati, presieduta da Walter Veltroni, tra i cinque racconti arrivati in finale.

La motivazione della giuria

"Il racconto di Alberto Bartolo Varsalona "La spartenza" è caratterizzato da una notevole tensione linguistica che, pur con qualche turgore esibito, si riallaccia ad una nobile tradizione letteraria regionale e nazionale. La scrittura gioca tra italiano, dialetto e linguaggio aulico, dando voce ad una comunità di pescatori siciliani. A un tempo colto e popolare, il testo rovescia la prospettiva abituale della migrazione mediterranea", si legge nella motivazione della giuria.

Chi è Alberto Bartolo Varsalona

Alberto Bartolo Varsalona: vive a Palermo, ha 21 anni e frequenta il terzo anno di lettere classiche nel capoluogo siciliano. Un giorno spera di specializzarsi sul versante dei grandi letterati di matrice mediterranea, soprattutto siciliani, e di poter fare ricerca, ma l’idea di diventare professore non gli dispiace affatto.

Il vincitore del Campiello Giovani si aggiudica un viaggio studio in un paese europeo e, grazie alla collaborazione con il Miur, viene inserito nella giuria delle Olimpiadi di Italiano, mentre il vincitore delle Olimpiadi entra nella giuria allargata del Campiello Giovani.
 

Fonte: VeneziaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La spartenza" conquista i giurati, il palermitano Varsalona vince il Campiello giovani

PalermoToday è in caricamento